Il segreto per non far staccare la farina dalla scaloppina e alcuni errori da evitare nella cottura di un piatto semplice, veloce e gustosissimo per un sughetto da leccarsi le dita

Amatissime da grandi e piccini, le scaloppine sono tra i secondi più gustosi e facili da preparare. I piatti semplici, però, richiedono attenzione e occorre siano preparati bene. Veloce non significa essere approssimativi o grossolani. La scaloppina non puo’ ridursi mai ad una carne fritta. Con la farina dissolta nel nulla. Dobbiamo quindi essere accorti.

Ed ecco il segreto per non far staccare la farina dalla scaloppina e alcuni errori da evitare nella cottura di un piatto semplice e veloce, gustosissimo per un sughetto da leccarsi le dita.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come fare

Passo preliminare è la scelta della carne. Ma questo lo sappiamo perché il nostro problema è la farina. Solo per far memoria, la carne deve essere molto sottile, uniforme e di buona qualità. È bene batterla ulteriormente con un batticarne in modo deciso.

La farina

Non va messa subito e lasciata riposare. Vietatissimo. La farina va messa all’ultimo momento, appena un secondo prima di mettere la carne sui fuochi. Prima facciamo fondere il burro a fuoco lento. Alla fine infariniamo, scuotiamo bene le fettine e poniamo in padella. Ecco il segreto per non far staccare la farina dalla scaloppina.

Alziamo la fiamma e dopo 2-3 minuti versiamo il sugo: limone, vino o altro. Il liquido che versiamo ha una duplice funzione: bilancia il grasso della carne e del burro e asciuga l’acidità. I migliori chef gourmet suggeriscono un tocco finale. Mezzo cucchiaino di miele per un bilanciamento perfetto.

Errori da evitare

Se optiamo per il pollo, dobbiamo sapere che ha uno spessore e una consistenza molto diversa dal manzo. Quindi, in questo caso, avremo un piatto diverso. Ed è bene saperlo. Preferire il burro all’olio. La ricetta originale lo prevede. Diversamente abbiamo una variante della scaloppina.

Altro errore da evitare è quello di unire i due momenti: carne cruda con farina e succo di limone insieme. Cambierebbe tutto il gusto finale.

Abbiamo visto, dunque, qual è il segreto per non far staccare la farina dalla scaloppina e alcuni errori da evitare nella cottura di un piatto semplice, veloce e gustosissimo per un sughetto da leccarsi le dita.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te