Il segreto per fare in casa il tonno sott’olio dal sapore irresistibile

Molti si domandano come fare in casa il tonno sott’olio e quanto tempo occorra per la preparazione. In tanti amano le ricette a base di tonno in quanto tale ingrediente si mostra particolarmente versatile e di facile impiego. Le ricette a base di tonno in olio, inoltre, sono quelle è possibile organizzare all’ultima ora, quando si ha poco tempo per la preparazione. Il gusto dei più si accompagna spesso al desiderio di avere dello tonno in scatola fatto con le proprie mani. Ecco perché il Team di ProiezionidiBorsa spiega qual è il segreto per fare in casa il tonno sott’olio dal sapore irresistibile.

Ingredienti per la preparazione

Il tonno è un’ottima fonte di omega-3 e di proteine. Il suo gusto caratteristico lo rende un alimento particolarmente gradito a molti. C’è chi crede che la preparazione del tonno in olio richieda particolari doti culinarie. Al contrario, la ricetta richiede solo alcuni semplici passi perché si porti a termine l’operazione. Vediamo allora come procedere per ottenere due vasetti di medie dimensioni. Per prima cosa procurarsi tutti gli ingredienti necessari come si legge in elenco:

  • 900 grammi di tonno fresco;
  • 1 litro di acqua;
  • 70 grammi di sale;
  • olio extra vergine di oliva;
  • qualche bacca di ginepro o pepe;
  • 4-5 foglie di alloro.

Alla lista degli ingredienti è possibile aggiungere a proprio gradimento anche altri aromi come: salvia, sedano, prezzemolo, aglio o cipolla. Questo dipende dai gusti di ciascuno e dal sapore che si vuole conferire al prodotto finale. Sicuramente, l’aggiunta degli aromi rappresenta il segreto per fare in casa il tonno sott’olio dal sapore irresistibile in quanto conferisce un sapore particolare e personalizzabile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Procedimento per la preparazione

La prima cosa da fare è quella di far bollire l’acqua in pentola. Aggiungere, insieme al sale, il ginepro e l’alloro o le piante aromatiche scelte. Successivamente inserire il trancio di tonno nel tegame e cuocere a fuoco medio per circa un’ora. Il tonno comincerà ad acquistare quel tipico colore biancastro come quello che solitamente si vende in scatola. A questo punto, togliere dal fuoco il tonno e lasciarlo sgocciolare per una intera giornata fino a quando non sarà perfettamente asciutto.

Giunti a questa fase, si dovrà frantumare il trancio nei vasetti sterilizzati e ricoprirlo di olio. Aggiungendo ad ogni vasetto qualche altra foglia di alloro o bacca di ginepro, si esalterà il gusto. Chiudere i vasetti e riporli in luogo fresco ed asciutto. Lasciando il tonno ad insaporire per qualche giorno in olio, si potrà poi gustarlo in tutto il suo sapore. Ecco il segreto per fare in casa il tonno sott’olio dal sapore irresistibile.

Approfondimento

Per fare un figurone con 3 semplicissimi antipasti veloci bastano 3 ingredienti che tutti hanno in casa

Consigliati per te