Il segreto per avere polpettine croccanti fuori e super morbide dentro senza friggere è proprio questo

Le polpette sono un classico della cucina italiana, immancabili al pranzo domenicale, perfette come secondo piatto e molto sfiziose se servite come stuzzichini nell’antipasto.

Le polpette che siano fritte, al forno o al sugo sono davvero irresistibili, un piatto che mette d’accordo proprio tutti, grandi e piccini.

Anche se la loro preparazione può sembrare molto semplice in realtà non lo è, infatti non di rado capita che le polpette a fine cottura risultino secche ed asciutte.

Dunque il segreto per avere polpettine croccanti fuori e super morbide dentro senza friggere, è proprio questo, semplice e veloce. Ma vediamo qual è.

Esistono tantissime varianti e suggerimenti per preparare delle gustose e morbide polpette, una tra queste è sicuramente quella di mettere il pane raffermo in ammollo con il latte.

Latte che renderà l’impasto molto morbido e succoso.

Ma quello che rende le polpette super morbide è sicuramente la patata cruda o lessa.

Proprio così!

Aggiungere all’impasto la patata grattugiata cruda o lessa renderà le polpette compatte e tenere.

Davvero un risultato eccezionale che lascerà tutti a bocca aperta.

Basterà lessare una patata di medie dimensioni, da schiacciare ed aggiungere nel composto di carne macinata.

In alternativa si può grattugiare, in modo molto sottile, una patata cruda da aggiungere all’impasto, ed ecco che le polpette avranno un cuore umido e morbido, da far leccare i baffi.

Il segreto per avere polpettine croccanti fuori e super morbide dentro senza friggere è proprio questo, è non solo.

Anche l’aggiunta di verdura può essere un’ottima alternativa.

Infatti aggiungere delle zucchine crude grattugiate garantiranno un vero trionfo di morbidezza dal sapore delicato.

Un altro segreto risiede sicuramente nella cottura.

Per chi preferisce gustare le polpette con il sugo, non dovrà necessariamente  friggerle, ma basterà farle prima rosolare in un tegame con un fondo di olio.

Si andrà a creare una crosticina che tratterà i succhi nel loro interno rendendole più morbide e saporite.

Le polpette così preparate si possono gustare cotte al forno, arrostite, rosolate in padella e aggiunte al sugo.

E perché no anche in bianco, servite a palline molto piccole, croccanti, dorate e morbide.

Lettura consigliata

Il segreto per avere patate croccanti

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te