Il segreto di balconi belli e colorati sono questi fiori facilissimi da curare

Con l’arrivo della primavera cresce la voglia di occuparsi di balconi e giardini. Infatti, alcune statistiche hanno rivelato che per il secondo anno di fila è scattata la corsa all’acquisto di sementi, fiori e attrezzi.

I primi soli caldi sono perfetti per cominciare a coltivare ortaggi, fiori e piante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In un precedente articolo si era trattato della coltivazione dei narcisi in giardino. Tuttavia, il pollice verde non può, e non deve, essere un’esclusiva di coloro che hanno tanto spazio. La voglia di giardinaggio può contagiare chiunque, anche chi abita al quinto piano di un palazzo in una grande città. Quindi, eccoci a spiegare come coltivare i meravigliosi narcisi in vaso, per rendere i balconi super colorati.

Come per la coltivazione in piena terra, anche i narcisi in vaso necessiteranno di poche cure. Potranno essere scelte varietà diverse e si tratta di fiori che tenderanno a rifiorire negli anni successivi. È proprio vero che il segreto di balconi belli e colorati sono questi fiori facilissimi da curare.

Come curare i narcisi in vaso

I narcisi necessitano di essere posizionati in luoghi ben soleggiati. Infatti, si tratta di una pianta che richiede molta luce solare, specialmente durante il periodo della fioritura. In seguito, potrà essere spostata in mezz’ombra.

Per quanto riguarda la tipologia di terreno sarà preferibile optare per un terriccio ben drenato, questo per evitare il formarsi di ristagni di acqua.

Per limitare ulteriormente il rischio si consiglia di inserire dell’argilla espansa o dei cocci sul fondo del vaso.

I bulbi, poi, dovranno essere sistemati con la punta rivolta verso l’alto durante la prima parte dell’autunno. In alcuni casi, poi, potranno essere acquistati già parzialmente sviluppati e messi a dimora in primavera.

La profondità a cui andrà sistemato il bulbo dovrà corrispondere alla sua grandezza. Per questo motivo in un vaso molto piccolo si consiglia di piantare un solo bulbo. Al contrario, nel caso di vasi di dimensioni maggiori sarà possibile interrare più bulbi. Volendo è possibile interrare all’interno del medesimo vaso diverse varietà di bulbose, dai tulipani ai narcisi fino ai giacinti.

I narcisi appena sistemati dovranno essere annaffiati e, nel caso di bulbi coltivati in primavera sarà importante utilizzare un concime ad alto contenuto di potassio.

Quando i fiori cominceranno a seccarsi sarà opportuno rimuoverli senza toccare le foglie. Infatti, per non danneggiare la pianta dovranno essere rimosse solo una volta ingiallite (per ulteriori consigli consultare qui).

Il vaso, dopo la fioritura, dovrà essere spostato in un luogo fresco e asciutto per evitare che la terra si inumidisca provocando marciumi.

Questi fiori facilissimi da curare saranno il vero segreto di balconi belli e colorati.

Consigliati per te