Il segnale di acquisto in formazione potrebbe portare a un rialzo del 30% sul titolo CIR

Dopo questa settimana il segnale di acquisto in formazione potrebbe portare a un rialzo del 30% sul titolo CIR. Dopo la prima seduta della settimana, infatti,  il nostro Swing Indicator è nella condizione di dare un segnale di acquisto. Questo segnale potrebbe essere particolarmente importante se accompagnato da una chiusura settimanale superiore alla resistenza in area 0,508 euro. Sono mesi, infatti, che le quotazioni stanno cercando di avere ragione della resistenza in area 0,508 euro con l’unico risultato di collezionare falsi segnali sia al rialzo che al ribasso.

Già due mesi fa, clicca qui per leggere l’articolo, commentavamo questa stessa situazione facendo notare che il momento era, ed è, abbastanza delicato anche sul time frame mensile. Le quotazioni, infatti, avevano quasi raggiunto il I obiettivo di prezzo in area 0,524 euro e, quindi, potrebbero subire un contraccolpo ribassista. Nulla è cambiato da allora.

“HYCM”/
“HYCM”/

Riassumendo, per poter assistere allo sviluppo di un movimento direzionale rialzista è di fondamentale importanza  che ci sia prima una chiusura settimanale superiore a 0,508 euro e successivamente una chiusura mensile superiore a 0,524 euro.

In questo caso le quotazioni potrebbero dirigersi verso gli obiettivi rialzisti indicati in figura e con un potenziale guadagno del 30% rispetto ai livelli attuali.

Al ribasso, invece, le quotazioni di CIR potrebbero dirigersi verso vero i minimi precedenti in area 0,43 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali il titolo CIR non è messo benissimo. Qualunque sia l’indicatore utilizzato, infatti, il titolo risulta essere sopravvalutato. Non sono dello stesso parere gli analisti che hanno un giudizio medio comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 20% circa.

Il segnale di acquisto in formazione potrebbe portare a un rialzo del 30% sul titolo CIR: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo CIR (MILCIR) ha chiuso la seduta del 26 luglio in rialzo dello 0,2% rispetto alla seduta precedente a quota 0,505 euro.

Time frame settimanale

CIR

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te