Il ritracciamento in corso sul titolo Abitare In non è ancora giunto al capolinea, ma manca poco

Prima di addentrarci nel’analisi del titolo ricordiamo che, rispetto all‘ultima volta che ce ne siamo occupati, è andato incontro a un frazionamento avvenuto tramite assegnazione di dieci nuove azioni ordinarie di Abitare In per una vecchia azione ordinaria posseduta.

Negli ultimi mesi il titolo sta attraversando una fase di debolezza. Tuttavia, il ritracciamento in corso sul titolo Abitare In non è ancora giunto al capolinea, ma manca poco. Un decisivo colpo alle velleità dei rialzisti potrebbe arrivare dalla chiusura di questa settimana. Al momento, infatti, le quotazioni sono sotto l’importantissimo supporto in area 6,6 euro (II obiettivo di prezzo). Se la chiusura settimanale dovesse confermare questa rottura, allora le quotazioni potrebbero spingersi giù fino al III obiettivo di prezzo in area 6,06 euro. Su questi livelli, poi, il titolo Abitare In potrebbe nuovamente ripartire al rialzo.

Assumendo un minimo nei dintorni del III obiettivo di prezzo, abbiamo provato ad abbozzare una proiezione rialzata da confermare nelle prossime settimane. In questo scenario il livello chiave passa per area 7,1 euro. Una chiusura settimanale superiore a questo livello, infatti, aprirebbe le porte al raggiungimento di almeno area 8,81 euro. Comunque i calcoli più precisi anche degli obiettivi successivi potranno essere effettuati dopo la conferma dell’avvenuta inversione. Un primo indizio in tal senso si avrebbe con un segnale di acquisto o dello Swing Indicator o del BottomHunter.

Dal punto di vista della valutazione il titolo allo stato attuale risulta essere molto sottovalutato. Il suo fair value (calcolato con il metodo del discounted cash flow) risulta essere 10 euro per un potenziale rialzo di oltre il 40% rispetto ai livelli attuali. Anche la valutazione basata sui multipli degli utili restituisce un titolo fortemente penalizzato. Ci sono, quindi, da questo punto di vista ampi spazi di apprezzamento.

Per gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 15% circa.

Il ritracciamento in corso sul titolo Abitare In non è ancora giunto al capolinea, ma manca poco: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Abitare In (MIL:ABT) ha chiuso la seduta del 31 maggio in rialzo del 1,89% rispetto alla seduta precedente a quota 54 euro.

Time frame settimanale

abitare in

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te