Il rimedio della nonna per rimuovere un comunissimo fastidio all’occhio

Non sempre i rimedi della nonna sono la scelta giusta. A volte, queste cure si basano su una saggezza popolare che non trova poi riscontro nelle evidenze mediche. Questo li mette di fianco all’omeopatia come trattamenti non scientifici. Per cui, soprattutto se i sintomi destano qualche preoccupazione, il consiglio è quello di farsi visitare da un medico prima di lanciarsi in cure improvvisate.

Tuttavia, ci sono anche rimedi che hanno trovato riscontro dal punto di vista scientifico, o perlomeno ci sono andati molto vicini. E oggi vedremo proprio uno di questi: ecco il rimedio della nonna per rimuovere un comunissimo fastidio all’occhio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

L’orzaiolo

Uno dei più frequenti fastidi che proviamo agli occhi si chiama orzaiolo. Si tratta di un rigonfiamento della palpebra, dovuto all’infiammazione di una delle ghiandole sebacee delle ciglia. Esso provoca spesso prurito o dolore. Anche se spesso si cura facilmente, può capitare che peggiori ed in tal caso richiede attenzione medica il prima possibile.

Ci sono varie cure farmacologiche per questo inconveniente, tra cui il paracetamolo ed alcuni antibiotici, in casi un po’ più gravi. Ma anche cure naturali come impacchi di tè verde. E poi c’è la famosa cura fatta in casa.

Il rimedio della nonna

Il consiglio della nonna per l’orzaiolo è quello di guardare nella bottiglia dell’olio d’oliva. Questo da solo avrebbe già rappresentato una cura sufficiente, secondo questo metodo. Forse una visione un po’ ottimista, ma con un importante fondo di verità: l’olio d’oliva può davvero essere un rimedio.

È importante però dire che guardare nella bottiglia non è abbastanza. È necessario fare impacchi con cotone o pannicelli bagnati intinti nell’olio. L’olio ha infatti proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a lenire il dolore. Chiaramente è indicato per casi meno gravi, e se non passa in breve tempo è bene rivolgersi ad un medico. Non si vuol certamente aspettare che peggiori troppo.

Insomma ecco il rimedio della nonna per rimuovere un comunissimo fastidio all’occhio. Questa volta, la saggezza popolare riesce ad essere un buon supporto alla medicina, ed anche una cura per casi di lieve entità.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te