Il rimedio della nonna per curare l’afta con un ingrediente di uso comune in cucina

Chi soffre di afte alla bocca sa bene quanto questo possa essere fastidioso. Molti cibi aumentano la sensazione di fastidio e finché l’afta non sparisce si è costretti a delle rinunce di tipo alimentare, per non aggravare il dolore. Cibi come la cioccolata o i dolciumi in genere, ma anche gli alcolici e le bevande calde come il caffè e il tè, aumentano l’irritazione.

Alcuni cibi, invece, hanno delle proprietà curative per il problema dell’afta. Noi di Proiezioni di borsa abbiamo proposto anche in altri articoli, alcuni rimedi naturali, contro questo problema.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo articolo ci concentreremo nello specifico, su uno di essi. Forse, il rimedio della nonna per curare l’afta per eccellenza: l’aglio!

Perché l’aglio

L’aglio è un alimento del quale i benefici si conoscono ormai da secoli. Può tranquillamente essere considerato un alimento nutraceutico. Questo termine deriva dalla fusione di due parole: nutrizione, e farmaceutica, indicando le proprietà farmaceutiche e curative di alcuni alimenti. L’aglio è, appunto, un alimento di questo tipo. È un antibiotico naturale, questo vuol dire che è in grado di combattere molti microorganismi come batteri, funghi, virus e altri parassiti. Questi microrganismi attaccano il nostro corpo, innescando infiammazioni e infezioni e l’aglio è un validissimo aiuto per fronteggiarli.

Come utilizzare il rimedio della nonna per curare l’afta

Per approfittare degli effetti benefici che questo alimento può darci, in caso di afta, ciò che bobbiamo fare è semplicissimo. Basterà sfregare uno spicchio d’aglio sulla zona interessata dall’afta, per due o tre volte al giorno. È importante che l’aglio sia crudo per questa operazione.

Sia questo, sia molti altri alimenti dalle proprietà benefiche, infatti, perdono le loro proprietà benefiche da cotti. E questo non è ciò che vogliamo.

Noteremo immediatamente un miglioramento dell’afta e la vedremo sparire in pochi giorni. Magari l’aglio crudo non profumerà la nostra bocca, ma di certo le darà un gran sollievo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te