blank

Il rimedio a gnocchi e pasta fresca che si attacca in cottura grazie a un solo ingrediente

Cucinare piatti della tradizione a casa propria è una grande soddisfazione. La pasta fresca ricorda i pranzi della domenica dai nonni. Gli gnocchi potrebbero riportare ai giorni di festa o d’inverno.

La preparazione di entrambi, gnocchi e pasta fresca, non è poi molto complicata. Tuttavia, prima di cimentarsi bisogna conoscere ricette e segreti. Molti hanno la fortuna di aver ereditato ricettari e taccuini di mamme e nonne. Altri si affidano a chef e cuochi famosi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma una volta che la pasta fresca è stata impastata, formata e aspetta di essere cotta, sorge un dubbio: come cuocerla senza errori? E la stessa cosa vale per gli gnocchi. La cottura di questi due cibi è molto delicata perché si rischia di farli attaccare. In questo modo si rovinerebbe tutto il lavoro fatto in precedenza. Ecco trovato il rimedio a gnocchi e pasta fresca che si attacca in cottura grazie a un solo ingrediente.

Come conservare

Un errore comune sia con la pasta fresca che con gli gnocchi riguarda la consistenza. Gli gnocchi possono essere troppo molli o troppo duri. La pasta fresca, invece, può risultare secca o appiccicosa.

In entrambe i casi l’errore, in genere, dipende o dalla presenza/mancanza di farina o dal mancato sviluppo della maglia glutinica. Anche patate con poco amido (novelle) generano un impasto colloso. È conveniente tentare o di aggiungere farina o di lavorare ancora l’impasto fino a quando non acquisisce elasticità.

Quando si è pronti per dare forma alla pasta o agli gnocchi, bisognerà anche capire come conservarli fino a cottura. Un pizzico di farina sulla superficie del vassoio o della spianatoia è fondamentale per poggiare la pasta e gli gnocchi pronti. È conveniente utilizzare un panno di tela pulito e infarinato successivamente che permette la traspirazione dell’impasto.

Questo è il modo più comodo e veloce di lasciare riposare gli gnocchi o la pasta fresca. Se si cuoceranno dopo qualche ora, potranno essere lasciati fuori dal frigorifero. Se, contrariamente, la preparazione avviene il giorno prima allora la conservazione in frigorifero è dovuta.

Il rimedio a gnocchi e pasta fresca che si attacca in cottura grazie a un solo ingrediente

L’acqua della pentola abbonda e bolle vivace. Arriva il momento di mettere a cuocere la nostra pasta fresca o gli gnocchi. La pentola deve essere molto ampia. Alcuni usano una pentola a pressione invece che una normale. In questo modo la pasta o gli gnocchi assorbono meno acqua.

Ma il vero trucco sta nell’aggiunta di un ingrediente nell’acqua: l’olio di oliva. Aggiungendo un cucchiaino di olio nell’acqua bollente prima di buttare gnocchi e pasta si riuscirà a non creare un “mappazzone”. Il risultato sarà un primo straordinario da veri chef.

Consigliati per te