Il rialzo dei mercati non vede pericoli per il momento. Dove scappare invece?

La giornata di ieri ha confermato la ripresa del rialzo ed oggi, giornata di scadenze tecniche, dopo primi tentennamenti si dovrebbe assistere ad un’ulteriore conferma del movimento. La nostra view infatti,  è che il rialzo dei mercati non vede pericoli per il momento anzi da oggi si potrebbe assistere a forte direzionalità. Come di consueto andiamo ora ad  analizzare lo “stato dei luoghi” per poi definire lo scenario più attendibile secondo le nostre logiche e calcoli di probabilità.

Alla chiusura del 17   dicembre leggiamo  i seguenti prezzi (i futures sono scadenza marzo 2021):

Dax Future

13.683

Eurostoxx Future 

3.546

Ftse Mib Future

21.925

S&P 500 

3.722,48

Quali valutazioni si possono fare? Come agire da ora in poi?

Il frattale annuale in antitesi con il trend da circa 4 settimane

In blu il grafico delle Borse mondiali fino alla chiusura dell’ 11 dicembre

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per il 2020.

Da metà novembre, il grafico dei mercati si muove in antitesi con la nostra previsione annuale.

Il rialzo dei mercati non vede pericoli per il momento. Dove scappare invece?

Dax Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 18 dicembre inferiore a 13.554.

Eurostoxx Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 18 dicembre inferiore a 3.542.

Ftse Mib Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 18 dicembre inferiore a 21.785.

S&P 500

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 18 dicembre inferiore a 3.710.

Solitamente, quando in questa finestra temporale i mercati mantengono il loro trend al rialzo tendono a continuare in  questa direzione fino alla prima settimana di gennaio. Il primo turning point dell’anno è il 6 gennaio, data che è considerata un punto di ripartenza. fino a metà marzo. A parer nostro dai livelli attuali si potrebbe assistere in pochi giorni a rialzi anche del 5%. Dopo però bisogna prestare molta attenzione perchè potrebbe essere il momento giusto per scendere per una decina di punti percentuali in un paio di mesi.

Si procederà per step e di volta in volta tireremo le somme e prenderemo la mira.

 

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te