Il rialzo dei mercati è ripartito? Falso segnale?

Si tenta di lasciare alle spalle i recenti minimi: Il rialzo dei mercati è ripartito  o questo è un falso segnale?

Dazi: c’è ancora speranza per un accordo

I dazi non fanno più paura? Sicuramente meno di prima. Almeno a Wall Street. Intanto le autorità cinesi, finora sempre caute, si sono dette possibiliste su un accordo.

Piazza Affari

Per quanto riguarda Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso in positivo con un saldo finale di +1,8%  (20.230 punti). Lo spread, il differenziale tra Bund tedeschi e Btp italiani è arrivato a 273 punti mentre il rendimento del decennale tricolore è di 2,53%.

Il resto d’Europa

Semaforo verde su tutto il resto del Vecchio Continente . La Francia arriva a 0,64% con un Cac 40 in ripresa. Lo stesso dicasi per il Dax della Germania. A Francoforte l’indice tedesco arriva addirittura a 1,64%. Londra, che ospita il presidente Usa Donald Trump in visita ufficiale, chiude a 0,4%.

Wall Street

Dall’altra parte dell’oceano, Wall Street corre sulle ali dell’ottimismo cinese. Alle 17.20 (ora italiana ) l’S&P 500 registra un +1,45% mentre il Dow Jones vede un +1,66% e il Nasdaq arriva addirittura a +1,8%. Come detto il merito va in gran parte, ma non solo, al ministero del Commercio Cinese che ha indicato le divergenze con gli Stati Uniti come risolvibili attraverso i colloqui già intavolati.

Il rialzo dei mercati è ripartito?  Perché i mercati salgono

I mercati sono in rialzo dall’inizio delle contrattazioni. Infatti a dare una mano all’ottimismo ci hanno pensato inizialmente le banche centrali. Le dichiarazioni di James Bullard numero uno della Fed di St. Louis, parlano di tagli sul costo del denaro ormai imminenti, secondo la sua view. A fargli eco, arrivando a dare praticamente una certezza agli operatori. è stato lo stesso governatore della Fed, Jerome Powell, il quale ha dichiarato che “agirà in modo appropriato per sostenere l’espansione”. In realtà Powell ha confermato che ogni decisione dipenderà comunque ancora dai dati macro, ma tanto è bastato per dare una mano ai mercati che hanno superato senza problemi anche le inchieste in Usa sui grandi colossi del web.

Da vedere a Piazza Affari

Tra i titoli in evidenza a Piazza Affari c’è senza dubbio Prysmian che chiude a +6,44%. Una spinta che arriva dal ripristino del collegamento sottomarino WesternLink (collegamento energetico tra Scozia, Galles e Inghilterra). Ma questo sarebbe solo l’ultimo tassello di un nuovo corso per la società di tubi. Infatti all’orizzonte, per gli esperti, si parla di un nuovo ordine nel business sottomarino. Un altro nome in rally sul Ftse Mib è quello di Fca. La società automobilistica può sfruttare a pieno la ripresa dopo il crollo dettato proprio dalle incertezze sui dazi tra Usa e Cina, incertezze che avevano messo il titolo KO. Alla fine della giornata il titolo sale del 4,1%.

Il rialzo dei mercati è ripartito? Trend  in corso e punti di inversione

Dopo essere giunti alle   massime estensioni ribassiste attese  è iniziato e poi continuato  un rimbalzo nella settimana dove scade un importante cluster di pezzo tempo.

Procediamo per gradi.

Proiezioni di prezzo e tendenza dei mercati azionari per la settimana del 3 giugno

Dow Jones

Tendenza ribassista

area di minimo 24.300/24.500

area di massimo  25.200/25.000

Nasdaq C.

Tendenza ribassista

area di minimo  7.229/7.335

area di massimo  7.500/7.581

S&P 500

Tendenza ribassista

area di minimo 2.691/2.711

area di massimo 2.789/2.768

Dax Future

Tendenza ribassista

area di minimo  11.189/11.299

area di massimo  11.711/11.829

Eurostoxx Future

Tendenza ribassista

area di minimo  3.161/3.187

area di massimo  3.288/3.319

Ftse Mib Future

Tendenza ribassista

area di minimo   18.785/18.905

area di massimo 20.015/19.785

Bund Future

Tendenza rialzista

area di minimo  167,88/168,39

area di massimo  169,24/169,88

Oggi abbiamo toccato i  massimi settimanali proiettati oppure siamo in piena inversione?

 Il rialzo dei mercati è ripartito? Qual è la tendenza e i valori da monitorare per la giornata del 5 giugno?

Dow Jones

Tendenza ribassista

Inversione con chiusura giornaliera superiore ai 25.050.

Nasdaq C.

Tendenza ribassista

Inversione con chiusura giornaliera superiore ai 7.507.

S&P 500

Tendenza ribassista

Inversione con chiusura giornaliera superiore ai 2.764.

Dax Future

Tendenza rialzista

Inversione con chiusura giornaliera inferiore ai 11.708.

Eurostoxx Future

Tendenza rialzista

Inversione con chiusura giornaliera inferiore ai 3.267.

Ftse Mib Future

Tendenza rialzista

Inversione con chiusura giornaliera inferiore ai 19.730.

Bund Future

Tendenza rialzista

Inversione con chiusura giornaliera inferiore ai 168,29.

Per Wall Street non c’è ancora inversione rialzista giornaliera mentre i mercati azionari europei hanno confermato questo segnale. E’ tutto in evoluzione ed è ancora prematuro dire che il peggio sia passato  Attenzione alla chiusura del  5 giugno!

Una mancata inversione invece aprirebbe spazi per un vero e proprio collasso!

Procederemo per step.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.