Il rialzo dei mercati è finito: lo dice il dollaro yen

I mercati azionari dai minimi di marzo hanno rimbalzato del 30% circa. Il ribasso è finito? I grafici di lungo termine nonostante il vigoroso movimento dai minimi non hanno ancora cambiato la loro tendenza. Come analizzare la situazione avvalendoci anche delle indicazioni che ci possono provenire da altri strumenti finanziari correlati/decorrelati con i mercati azionari stessi? Sgombriamo subito il campo e andiamo subito sull’argomento che ci preme trattare.

Il rialzo dei mercati è finito: lo dice il dollaro yen.

Più volte abbiamo scritto su queste pagine che un indicatore affidabile  di top e bottom dei mercati azionari sia di breve che di lungo termine  è il cambio dollaro yen.

Un’ultima dimostrazione pratica si è avuta sui minimi di marzo e proprio su queste pagine si scriveva in merito ad un’ imminente rialzo dei mercati azionari preceduto da un bottom del cambio valutario.

Ora però ci troviamo in una situazione  differente ed opposta ed è il caso di approfondire i grafici del dollaro yen.

Il rialzo dei mercati è finito: lo dice il dollaro yen

Il cambio dollaro yen ha chiuso l’ultima settimana di contrattazione  a 107,51.

Da inizio anno il cambio ha segnato il minimo a 101,18 ed il massimo a 112,23. Nella settimana del 23 marzo era stato segnato un massimo a 111,71 prima dell’ulteriore ripiegamento delle ultime  settimane.

Cosa attendere da ora in poi?

Potrebbe darsi che la debolezza  del dollaro contro yen anticipa un top relativo segnato  dai mercati azionari?

Ci sono valori e livelli che provengono dal cosiddetto quadro intermarket che a volte generano segnali anticipatori per i mercati azionari.

Un segnale ribassista  per gli indici azionari

Il fatto che  le quotazioni si siano riportate sotto   108,21    rappresentano un segnale di debolezza per il dollaro  e le possibilità sono per ulteriori ribassi. non solo per il cambio ma anche per i mercati azionari.

Quale sarà la prossima direzione? Fino a quando non  assisteremo ad un ritorno del cambio sopra 109,38 in chiusura settimanale le possibilità sono per ulteriori rafforzamenti dello yen verso area 194,60 ed oltre.

Questo al momento lancia un presagio ribassista sui mercati azionari che si trovano proprio in un punto dove non si riesce ad andare oltre determinate resistenze.

I mercati seguiranno le sorti del cambio valutario anche stavolta?

Come al solito si procederà per step.

Approfondimento

Raccomandazioni e Scheda tecnica su dollaro yen

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te