Il rendimento atteso da chi inizia un investimento azionario nel 2021

Come investire e qual è il rendimento atteso da chi inizia un investimento azionario nel 2021? Innanzitutto, chiariamo l’attuale dinamica del ciclo economico mondiale leggendo l’attuale curva dei tassi.  Nei prossimi 2/3 anni, sono attese ulteriori riprese del ciclo economico e quindi gli attuali tassi di interesse che oggi presentano percentuale negativa, dovranno tendere leggermente al rialzo. La nostra view è che i tassi delle principali  economie mondiali  non saliranno oltre i due punti percentuali  nei prossimi 3/5 anni. In un contesto del genere, i rendimenti delle obbligazioni governative tenderanno a rimanere bassi e continuerà ad essere preferibile l’investimento azionario.

Quali sono i dati statistici che possiamo consultare sulla durata e rendimento dell’investimento azionario?

Di seguito uno studio statistico effettuato sulle serie storiche degli ultimi 80 anni e sui redimenti degli investimenti e loro durata.

Tabella con rendimento investimenti a 1, 5 e 10 anni
blank

Cosa è successo?

Dalla Tabella appena evidenziata notiamo  che l’investimento a 10 anni sembra quello migliore. Ad esempio sul Dow Jones, la probabilità di ottenere un rendimento positivo è stata dell’87,6% con un guadagno del 119,5%. Invece, la perdita  quando si è verificato un decennio negativo è stata  del 19%.

Tutti gli altri casi sono descritti nella Tabella.

Andiamo ora  a trattare un caso specifico,  ma prima raccomandiamo l’asset allocation ideale per ottenere il miglior risultato possibile.

Per guadagnare in Borsa costantemente c’è bisogno di due cose essenziali:

il tempo, più è lungo è, più le probabilità sono a favore;

la diversificazione geografica in base al PIL (Prodotto Interno Lordo). L’asset allocation  ideale  è 50% America, 30% Europa e 20% Asia e Paesi Emergenti.

Il rendimento atteso da chi inizia un investimento azionario nel 2021

In base ai calcoli di probabilità sullo studio delle quotazioni dal 1898 al 2014,  andiamo a leggere la probabilità sui  rendimenti attesi, anno per anno per il 2021, 2022, 2023, 2024 e 2025.

Giorno dell’investimento il primo giorno di Borsa aperta del mese di gennaio. Disinvestimento, ultimo giorno di dicembre.

Anno 2021

La probabilità che abbia un rendimento positivo è del 50%

Anno 2022

La probabilità che abbia un rendimento positivo è del 50%

Anno 2023

La probabilità che abbia  un rendimento positivo è di oltre il 90%

Anno 2024

La probabilità che abbia  un rendimento positivo è di oltre il 75%

Anno 2025

La probabilità che abbia un rendimento positivo è di oltre il 90%.

Cosa significa questo?

Che il 2021 ed il 2022 in ottica Buy and hold a 1 anno e 2 anni, porterà probabilmente a rendimenti negativi. Al contrario per il 2023, 2024, 2025. L’investimento a 5 anni avrà  una probabilità del 75% circa di essere positivo mentre a 3 anni, del 55% circa.

Ricordiamo che in base alle nostre previsioni e ai calcoli di probabilità, da luglio 2021 a ottobre 2022/marzo 2023 è attesa una fase di ribasso. Il minimo del decennio 2021/2030 probabilmente  si formerà  entro l’anno 2023.

Frattale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te