Il recupero crediti potrebbe far esplodere al rialzo un titolo quotato a Piazza Affari

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

doValue è una delle società leader in Italia, e non solo, per il recupero crediti sulla quale puntare adesso potrebbe essere un ottimo investimento per il lungo termine.

Il portafoglio ordini dell’azienda italiana di recupero crediti doValue, infatti, continua a crescere e potrebbe portare a interessanti plusvalenze nel futuro. Tanto per citarne solo alcuni ricordiamo l’accordo con Eurobank in Grecia che ha ceduto alla società di Verona circa 7,5 miliardi di euro di crediti  deteriorati. A seguito di questo accordo doValue ha portato a 28 miliardi il suo portafoglio in Grecia.

Inoltre l’azienda è in corsa per l’acquisizione di crediti deteriorati, valore qualche centinaio di milioni di euro, da parte di Credit Agricole Italia.

Per quel che riguarda gli analisti, hanno un ottimo giudizio su doValue per un consenso medio Buy, comprare subito, con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di circa il 60%.

Tra i punti di forza della società ricordiamo le stime di vendita degli analisti intervistati da Standard & Poor’s. La società, infatti, è tra le migliori per quanto riguarda la crescita. Negli ultimi sette giorni, poi, gli analisti hanno rivisto al rialzo le loro stime di EPS per l’azienda.

Tra i punti deboli, invece, notiamo ricordiamo che la società beneficia di valutazioni elevate in termini di multipli degli utili. Negli ultimi dodici mesi, poi, l’andamento delle revisioni delle vendite è stato chiaramente in calo, il che sottolinea le aspettative ridimensionate degli analisti.

Recupero crediti: analisi grafica e previsionale sul titolo doValue

Il titolo azionario doValue (MIL;DVL) ha chiuso la seduta del 15 giugno a quota 6,87€ in rialzo del 2,54% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso sul time frame settimanale è rialzista e ha già raggiunto il suo I° obiettivo di prezzo in area 8,138€. Il raggiungimento di questo traguardo, però, ha provocato un ritracciamento che potrebbe continuare fino al supporto in area 6,115€.

La tenuta di questo livello favorirebbe la ripartenza verso area 8,138€, prima, e successivamente area 11,447€. La massima estensione si trova in area 14,743€ per un rialzo di oltre il 100% dai livelli attuali.

In caso di rottura di area 6,115€, invece, bisogna andare a ricalcolare gli obiettivi ribassisti.

dovalue

doValue: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Approfondimento

Per chi fosse interessato alla scheda tecnica del titolo e/o alle analisi precedenti clicca qui.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te