Il rally natalizio dei mercati è ancora in corso ma ora si deve ripartire subito al rialzo

Attendevamo una ripresa del rialzo della mattinata delle scadenze tecniche ma dopo diversi tentativi, le chiusure di contrattazione sono state leggermente negative. Scenario rialzista compromesso? Non ancora, però la giornata di lunedì sarà decisiva per le sorti. Infatti, il rally natalizio dei mercati è ancora in corso ma ora si deve ripartire subito al rialzo. Non c’è tempo da perdere altrimenti alcuni indicatori inizieranno a  girarsi al ribasso. Ora partiremo dallo stato dei luoghi e poi andremo a  studiare i livelli grafici che potranno  portare ad un’inversione di tendenza.

Alla chiusura del 18   dicembre leggiamo  i seguenti prezzi:

Dax Future

13.630

Eurostoxx Future 

3.523

Ftse Mib Future

21.820

S&P 500 

3.710

Quale situazione indicano questi prezzi? Cosa attendere in base ad essi? Qual è la migliore strategia di investimento da applicare al momento attuale?

Frattale annuale

In blu il grafico delle Borse mondiali fino alla chiusura del  18  dicembre

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per il 2020.

blank

Dopo 11 mesi di forte correlazione i grafici continuano ad andare in antitesi alla previsione. Questa situazione continuerà fino alla fine dell’anno?

Il rally natalizio dei mercati è ancora in corso ma ora si deve ripartire subito al rialzo

Dax Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 21  dicembre inferiore a 13.554.

Eurostoxx Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 21  dicembre inferiore a 3.542.

Ftse Mib Future

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 21 dicembre inferiore a 21.785.

S&P 500

Nuovi ribassi solo con la chiusura giornaliera del 21 dicembre inferiore a 3.710.

La tendenza è rimasta rialzista ma la prossima giornata di contrattazione sarà davvero decisiva per capire quali saranno le sorti dei mercati fino alla fine dell’anno. Tutti i nostri indicatori sono ancora girati al rialzo e non ravvisano debolezza di momentum però da lunedì si deve ripartire senza indugi al rialzo. In caso contrario, si dovrebbe iniziare a valutare che la data del 14 dicembre (scadenza di setup) ha intercettato un massimo.

Cosa fare frattanto? Mantenere i Long e  tireremo le somme  come al solito alla chiusura di contrattazione di lunedì.

Consigliati per te