Il previsto ribasso sta abbattendo le azioni Cleanbnb che vedono il capolinea ancora molto lontano

Quando a fine maggio di chiedevamo Cleanbnb è passato in 5 sedute da migliore a peggiore titolo della settimana a Piazza Affari: cosa fare per il futuro? era già chiaro che il rialzo fosse molto a rischio. Dall’analisi grafica avevamo individuato in area 1,56 euro il livello da monitorare con molta attenzione. Una chiusura settimanale sotto questo livello, infatti, avrebbe fatto accelerare al ribasso il titolo.

Inoltre avevamo evidenziato come l’unica nota stonata veniva dalla diminuzione dei volumi nelle sedute al rialzo.

“HYCM”/
“HYCM”/

Ora il previsto ribasso sta abbattendo le azioni Cleanbnb che vedono il capolinea ancora molto lontano, cosa fare per le prossime settimane?

Dal grafico seguente vediamo come il prossimo obiettivo del ribasso in corso si trovi in area 1,09 euro (II obiettivo di prezzo). La massima estensione ribassista, invece, si trova in area 0,67 euro per un potenziale ribasso del 50% circa.

I rialzisti, invece, potrebbe riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura settimanale superiore a 1,51 euro accompagnata da un segnale rialzista del BottomHunter e/o dello Swing Indicator.

Secondo l’unico analista che copre il titolo Cleanbnb il consenso è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione superiore al 35%.

Purtroppo l’analisi basata sui multipli di mercato non conferma questo ottimismo sul titolo che risulta essere sopravvalutato qualunque sia l’indicatore utilizzato.

Tuttavia c’è un aspetto che fa ben sperare sul futuro del titolo. Secondo le stime del fatturato basate sulle previsioni di Standard & Poor’s, infatti, la società è tra le migliori in termini di crescita. Inoltre, le revisioni al rialzo sulle stime del fatturato degli ultimi mesi indicano un rinnovato ottimismo da parte degli analisti che si occupano del caso.

Il previsto ribasso sta abbattendo le azioni Cleanbnb che vedono il capolinea ancora molto lontano: le indicazioni dell’analisi grafica

Cleanbnb  (MIL:CBB) ha chiuso la seduta del 16 luglio in ribasso dell’1,54% rispetto alla seduta precedente, a quota 1,28 euro.

Time frame settimanale

cleanbnb

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te