Il pollo così non lo abbiamo mai mangiato ma è una ricetta mediterranea delicatissima e molto facile e veloce da preparare

Il pollo lo mangiamo fin da piccoli. Si tratta di una carne tenera, facile da cucinare e da digerire.

Nella nostra cultura gastronomica, il pollo è un secondo piatto che accompagniamo spesso con le patate. Tuttavia, in molte altre culture nel Mondo ha altri contorni: pensiamo ai Paesi di cultura indiana in cui lo troviamo con il riso. Oggi, però, lo prepareremo con la pasta, per una ricetta particolare. Probabilmente, il pollo così non lo abbiamo mai mangiato ma si tratta di una vera delizia. Vediamo subito gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti

  • mezzo pollo;
  • 400 grammi di pasta corta;
  • quattro cucchiaini di concentrato di pomodoro;
  • un cucchiaino di harissa;
  • mezzo litro d’acqua;
  • qualche foglia di alloro;
  • un peperoncino in polvere;
  • un cucchiaino di tebel;
  • olio extravergine di oliva a piacimento;
  • sale e pepe.

Preparazione

Svelando subito il segreto al Lettore possiamo dire che oggi vedremo come preparare una tipica ricetta tunisina: la pasta al pollo. Cerchiamo di non scoraggiarci subito, noi italiani vediamo raramente questa combinazione e quindi non ne siamo abituati. Tuttavia, si tratta di un piatto estremamente semplice da preparare che ha bisogno, tra l’altro, di pochissima attrezzatura. Ci servirà soltanto una pentola, una casseruola e uno scolapasta.

Per prima cosa prendiamo il pollo e tagliamolo seguendo queste regole su un tagliere, meglio se di plastica. In seguito, versiamo nella casseruola un generoso filo d’olio d’oliva e accendiamo il fuoco. Facciamo poi rosolare per bene il pollo tagliato, anche grossolanamente.

Il pollo così non lo abbiamo mai mangiato ma è una ricetta mediterranea delicatissima e molto facile e veloce da preparare

Quando vediamo che il pollo è ben rosolato da tutte le parti, versiamo in casseruola il concentrato di pomodoro e l’harissa. Poi, aggiungiamo anche il tebel, che altro non è se non un insieme di spezie tunisine.

Nel frattempo, mettiamo l’acqua a bollire e, quando è il momento, versiamo la pasta. Controlliamo i minuti di cottura della pasta e, un minuto prima della fine, la scoliamo.

Quando il pollo è pronto lo togliamo dalla casseruola e versiamo la pasta all’interno per farla saltare con questo sugo. Mentre serviamo, mettiamo ad ognuno un pezzo di pollo.

Approfondimento

In moltissimi sbagliano il tipo di pasta da abbinare al ragù di carne

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te