Il Pil USA affonda mentre la Borsa corre e 2 titoli azionari sono in pole position

Il Pil USA affonda mentre la Borsa corre e 2 titoli azionari sono in pole position.  Come mai? Perchè i mercati continuano a salire? P=erchè allcuni titoli eslìlodono al rialzo’ Tutto passato sul fronte coronavirus?

La Borsa italiana oggi è attesa a una conferma della brillante seduta di ieri. Nell’ultima seduta Piazza Affari ha messo a segno un rialzo del 2,2% insieme al resto delle Borse europee che hanno conosciuto una giornata di gloria. E questo nonostante dall’America arrivassero notizie pessime per la crescita economica.

Il Pil USA affonda mentre la Borsa corre e 2 titoli azionari sono in pole position

Quando alle 14.30 di ieri è uscito il dato sulla crescita economica statunitense del primo trimestre del dell’anno, le Borse europee dopo neanche 30 secondi hanno iniziato a correre. In maniera apparentemente inspiegabile perché il dato era peggiore delle previsioni. Una decrescita del 4,8% contro una previsione di un calo del 4%.

Anche la Borsa di Milano si è adeguata e ha preso a salire. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha chiuso in rialzo del 2,2%. Ma ciò che conta è che i prezzi hanno terminato oltre la soglia psicologica dei 18mila punti sui massimi dell’ultimo mese. Una chiusura nella giornata di oggi sopra tale soglia nelle prossime sedute aprirebbe le porte verso una salita dei prezzi fino in area 21.000 punti.

Acquafil e Saras in pole position per oggi

Tra i titoli che ieri hanno messo a segno rialzi notevoli ci sono Aquafil, con un guadagno del 17% e Saras in rialzo dell’11%. Queste due azioni sono le candidate per fare bene anche nella giornata di oggi.

Aquafil col balzo di ieri si è avvicinata ai massimi dell’ultimo mese e mezzo a 3,63 euro. Il titolo azionario ieri ha chiuso a 3,40 euro. Il superamento in chiusura di seduta dei 3,63 euro aprirà lo spazio per una salita dei prezzi verso area 5 euro.

Saras ieri ha chiuso a 0,885 euro non troppo lontano dal massimo di 0,95 euro dell’ultimo mese. Una chiusura sopra questa soglia permetterà alle quotazioni di salire in area 1,16-1,22 euro

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te