Il piatto che la famosa Zi Teresa offriva nell’antica Napoli ovvero gli spaghetti con le vongole 

I piatti famosi della cucina nascono da gesti semplici che però partono dal cuore di alcune persone. Scopriamo allora il piatto che la famosa Zi Teresa offriva nell’antica Napoli ovvero gli spaghetti con le vongole.

Tutto nasce da un gesto

Zi’ Teresa era una giovane donna che si ritrovò vedova e con tanti figli da sfamare. Viveva in un basso di fronte al mare di Santa Lucia. Si rimboccò le maniche e senza chiedere aiuto a nessuno, cominciò a preparare zuppe di fagioli per i pescatori che tornavano dalla pesca. Il gesto piacque e Zì’ Teresa pensò di offrire con i fagioli anche il cartoccio di pesci fritti appena pescati.

Quel gesto di portare i fagioli fumanti direttamente alle barche che rientravano le portò fortuna. Anche se in seguito perse tutti i suoi 10 figli, ella continuò la sua attività fino all’età di 93 anni. A tutti coloro che  passavano nel suo celebre locale, consigliava gli spaghetti con le vongole.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Spaghetti alle vongole

Procuriamoci 1 Kg di vongole, 2 spicchi d’aglio, della passata di pomodori. Laviamo le vongole energicamente e passiamole in una padella grande, per metterle sul fuoco con un coperchio. Dopo un paio di minuti saranno aperte. Con una forchetta si staccano le vongole dal guscio. Si lavano con acqua tiepida, si scolano e si mettono in una ciotola pulita.

Il liquido torbido rimasto in padella non va gettato, anzi sarà utilizzato proprio per il suo aroma. Prima però  lo si filtra attraverso un panno di cotone.

Il piatto che la famosa Zi Teresa offriva nell’antica Napoli ovvero gli spaghetti con le vongole

In una casseruola si versa dell’olio d’oliva e 2 spicchi d’aglio. Come l’aglio comincia a soffriggere, si toglie. Si aggiungono 3 o 4 cucchiaiate di passata di pomodoro, sale e pepe, il sugo delle vongole con un po’ d’acqua, un ciuffo di prezzemolo tritato. Si lascia così cuocere e addensare la salsa. Quando la salsa sarà al punto giusto, si versano le vongole e si fanno prendere giusto un bollo. Si cuociono gli spaghetti e si finiscono nella salsa.

Un piatto gustoso per ritrovare la Napoli antica, come anche attraverso la pizza.

Consigliati per te