Il paradosso di un titolo azionario che ha tantissime commesse, ma non riesce a decollare in Borsa

Fincantieri può essere considerato il tipico paradosso i un titolo azionario che ha tantissime commesse, ma non riesce a decollare in Borsa. Come abbiamo avuto modo di scrivere già in passato, la società ha moltissime commesse. Qualche giorno fa, ad esempio, ha consegnato la centesima nave da crociera costruita dal gruppo negli ultimi 30 anni. Si capisce, quindi, come mai le prospettive di crescita sia degli utili che dei ricavi siano visti in fortissimo rialzo per i prossimi anni.

Tuttavia le quotazioni di Fincantieri continuano a stentare, in questo supportate anche dalle raccomandazioni degli analisti. Il consenso medio, infatti, è Hold con un prezzo obiettivo medio praticamente in linea con le quotazioni attuali (sottovalutazione del 6% circa). La prospettiva cambia completamente se si confrontano il fair value del titolo con le sue attuali quotazioni. In questo caso si ottiene una sottovalutazione di circa il 65%.

Per questi motivi, un titolo azionario che potrebbe essere l’ideale per un investimento di lungo periodo, va preso con le pinze e seguito passo passo monitorando il suo comportamento in prossimità di livelli chiave.

Il paradosso di un titolo azionario che ha tantissime commesse, ma non riesce a decollare in Borsa: le previsioni dell’analisi grafica

Fincantieri (MIL:FCT)) ha chiuso la seduta del 9 ottobre a quota 0,5620 euro  in rialzo del 2,09% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

Con la chiusura del 9 ottobre la tendenza in corso è rialzista e adesso le quotazioni puntano verso il I obiettivo di prezzo in area0,5915 euro. Il primo ostacolo lungo questo percorso si trova in area 0,569 euro. Una chiusura giornaliera superiore a questo livello farebbe partire il titolo Fincantieri verso l’obiettivo indicato.

Qualora il rialzo, poi, dovesse proseguire, gli obiettivi successivi sono quelli indicati in figura.

I ribassisti prenderebbero il sopravvento nel caso di chiusure giornaliere inferiori a 0,555 euro.

fincantieri

Fincantieri: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista, ma le quotazioni sono a contatto con una forte area di supporto individuata dai livelli 0,51-0,522 euro. La rottura in chiusura di settiman di questa area farebbe precipitare il titolo verso area 0,284 euro. Nel caso di una tenuta del supporto, invece, si potrebbe assistere a un rialzo almeno fino in area 0,668 euro.

Solo una chiusura settimanale superiore a questo livello farebbe invertire la tendenza in corso al rialzo.

blank

Fincantieri: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Per evitare un ribasso epocale fino in area 0,354 euro sarebbe necessaria una chiusura mensile superiore a 0,56 euro. Monitorare questo livello in chiusura del mese di ottobre.

fincantieri

Fincantieri: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te