Il mutuo fondiario ed il mutuo ipotecario non sono la stessa cosa

L’offerta della banche è piuttosto ricca e noi dobbiamo avere chiaro che il mutuo fondiario ed il mutuo ipotecario non sono la stessa cosa. Si tratta di contratti diversi, ognuno con proprie caratteristiche che dobbiamo conoscere per scegliere quello più adatto a noi.

Il mutuo fondiario ed il mutuo ipotecario non sono la stessa cosa

Il Mutuo Fondiario è pensato per fornire un finanziamento di medio o lungo termine. Di solito la durata può variare da 1 a 30 anni. Dato che i tempi di rientro possono essere lunghi la sua stipula comporta anche un’ipoteca a favore della banca sull’immobile che vogliamo comprare grazie a quel mutuo.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

In particolare la banca pretenderà un’ipoteca di primo grado. Significa che a garanzia di quel mutuo dovrà essere iscritta la prima ipoteca su quell’immobile.

Se poi l’immobile ha un valore sufficientemente elevato potete anche iscrivere altre ipoteche a garanzia di altri finanziamenti o prestiti. Queste ulteriori ipoteche prenderanno numero 2, 3 o 4. Ma la banca che vi concede il mutuo per l’acquisto, e che rientrerà in possesso dei suoi soldi dopo 30 anni, vuole essere titolare della prima ipoteca iscritta.

Il mutuo fondiario può essere pari al 80% del valore dell’immobile che comprate. Se avete bisogno di un finanziamento pari addirittura al 100% del valore dell’immobile la banca vi chiederà ulteriori garanzie, oltre all’ipoteca di primo grado. Per esempio potrà chiedervi una garanzia assicurativa o una fideiussione rilasciata da una banca.

Il mutuo fondiario è dedicato specificamente all’acquisto della prima casa. Inoltre non prendetevela con la vostra banca se vi sembra che non vogliano concedervi abbastanza. Le somme che possono essere concesse in mutuo in relazione al valore dell’immobile sono stabilite dalla Banca d’Italia, e non sono decise dal vostro istituto di credito.

A fronte di garanzie così ampie e pesanti quello fondiario offre tassi di interesse convenienti e bassi.

Il mutuo fondiario ed il mutuo ipotecario non sono la stessa cosa: alcuni motivi.

Il mutuo ipotecario ha una durata media da 5 a 20 anni, e quindi è anch’esso a medio – lungo termine. Anche questo tipo di mutuo deve essere garantito da ipoteca, che però non deve essere obbligatoriamente iscritta sullo stesso immobile per cui si chiede il prestito. Infatti il mutuo ipotecario non deve essere sottoscritto solo per acquistare una casa, ma anche per ristrutturare un immobile o per sostituire un altro mutuo contratto per le stesse ragioni.

Alcuni elementi in comune

In entrambi i casi siamo di fronte ad un contratto di mutuo. Quindi otteniamo dalla banca una somma di denaro in prestito, che dobbiamo restituire a rate. In entrambi i casi, visto che il prestito è garantito da ipoteca, se non paghiamo le rate puntualmente rischiamo che la banca ci porti via la casa con una esecuzione forzata.

Come sempre quando dovete sottoscrivere un contratto il consiglio della Redazione è di valutare con attenzione ogni singola clausola. Fate particolare attenzione alla scelta tra tasso di interesse fisso, variabile o misto. Dal tasso di interesse, infatti, dipende la cifra che alla fine avrete effettivamente restituito alla banca per il vostro prestit.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.