Il momento migliore per far conoscere cane e gatto

Quando accogliamo un nuovo amico a quattro zampe, abbiamo mille dubbi e ci facciamo mille domande. Tra cui quale sia il momento migliore per fare conoscere cane e gatto.

È fondamentale che i primi incontri avvengano nella maniera più sicura possibile.

La preparazione

Portare, prima di tutto, fuori il cane per una lunga passeggiata, giocarci assieme e far sí che si stanchi. Questo metterà il proprio cane in uno stato mentale rilassato.

Assicurarsi intanto che il gatto sia altrettanto sereno. Sarebbe preferibile farli incontrare nella casa del gatto poiché loro trovano spesso e volentieri i nuovi ambienti molto stressanti.

Gli odori

Far annusare l’odore dell’uno e dell’altro per far sì che entrambi si abituino alla presenza reciproca.

Accarezziamoli uno alla volta e successivamente consentiamo all’uno di annusare l’odore dell’altro attraverso le nostre mani.

Nel momento in cui gli animali sono nella stessa casa, teniamoli in stanze separate in modo che possano esplorare lo spazio ma non ancora vedersi.

Successivamente proviamo a scambiare le loro stanze per consentire loro di annusare il rispettivo odore.

Premiamo sempre gli animali con uno snack, se tutto procede bene, per far sì che associno il nuovo odore a qualcosa di positivo.

La presentazione

Arriva finalmente il momento migliore per far conoscere cane e gatto.

Il metodo più sicuro è quello di mettere il gatto in una gabbietta e posizionarlo in un punto elevato, fuori dalla portata del cane.

Teniamo il cane al guinzaglio e lasciamo che il gatto vada dove vuole, consentendo ad entrambi di osservarsi a distanza.

Prestiamo intanto attenzione anche al nostro linguaggio del corpo cercando di ridurre al minimo le tensioni.

Pazienza e supervisione

Iniziamo l’introduzione dei due animali lentamente, facendoli incontrare per pochi minuti alla volta e ripetendo il processo giornalmente.

Diamogli il tempo necessario e permettiamogli di stare insieme sotto la nostra supervisione, per alcuni minuti ogni giorno, prima di separarli nuovamente.

Se, dopo alcuni giorni, sembrerà che stia andando tutto bene, avremo raggiunto il nostro scopo: lasciamo che gli animali si conoscano meglio.

Abbiamo visto, dunque, qual è il momento migliore per far conoscere cane e gatto.

Consigliati per te