Il modo davvero efficace per rimuovere le macchie di caffè dal materasso e potersi concedere una romantica colazione a letto senza preoccupazioni

La colazione a letto. Ecco un gesto romanticissimo che prima o poi tutti abbiamo dedicato alla nostra dolce metà. Magari il giorno del compleanno o dell’anniversario.
Una romanticheria che ovviamente vorremmo ogni tanto anche ricevere!

Fare la colazione a letto è sì una galanteria, ma può anche essere una piccola coccola che ci concediamo magari nel fine settimana. Quando la sveglia non è perentoria e si può poltrire un po’ di più a letto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Del resto, cosa c’è di meglio che sorseggiare un buon caffè ancora avvolti nel morbido piumone, magari dividendo amorevolmente una fragrante brioche con il nostro amore?

Un’immagine quanto mai idilliaca. Tipica di ogni film romantico che si rispetti.

I pro e i contro della colazione a letto

Diciamoci la verità. Quella della colazione servita a letto sarà anche un’idea romantica ma un po’ scomoda. E soprattutto pericolosa. Il rischio di rovesciare tutto su lenzuola e cuscini è altissimo. E spesso, assicurato.

Cosa fare dunque se si rovescia la tazza di caffè a letto? Per le lenzuola, che sono in genere di cotone, le soluzioni più efficaci sono descritte in questa utile guida redatta dagli esperti di ProiezionidiBorsa. In questa sede, vedremo invece il modo davvero efficace per rimuovere le macchie di caffè dal materasso e potersi concedere una romantica colazione a letto senza preoccupazioni.

Caffè rovesciato sul materasso

Niente panico. Per eliminare una macchia di caffè sul materasso, bastano semplici e pochi passaggi. Ecco la soluzione rapida e assolutamente naturale.

Prendere una ciotola e versarvi dentro 4 bicchieri di acqua bollente. Aggiungere 2 cucchiai di scaglie grossolane di sapone di Marsiglia, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 bicchiere di aceto di vino bianco.

Trasferire la miscela così ottenuta in uno spruzzino (va benissimo riciclare il contenitore del detersivo per pulire i vetri).

Nel frattempo, passare sulla macchia della glicerina, e far agire per 15 minuti circa.

Spruzzare quindi la soluzione preparata e contenuta nello spray.

Se necessario, strofinare nei punti più critici con uno straccetto inumidito.

Ora che abbiamo visto qual è il modo davvero efficace per rimuovere le macchie di caffè dal materasso e potersi concedere una romantica colazione a letto senza preoccupazioni, non ci sono più scuse. Almeno il sabato o la domenica, concediamoci tutti questa coccola!

Consigliati per te