Il ministro tedesco Dobrindt: la commissione Ue “deve garantire il richiamo” di alcuni modelli di FCA

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – “Le autorità italiane sapevano da mesi che Fca,nell’opinione dei nostri esperti, usava dispositivi di spegnimento illegali”. Lo dice in una intervista alla Bild on Sonntag riportata da Bloomeberg il ministro dei trasporti tedesco Alexander Dobrindt, riferendosi all’ipotesi di un uso di software irregolari per i test sulle emissioni, oggetto da mesi di una ‘battaglia’ tra Roma e Berlino. Dobrindt sottolinea che Fca si è “rifiutata di chiarire” e che la commissione Ue “deve conseguentemente garantire il richiamo” di alcuni modelli.

Consigliati per te