Il minimo poliennale è stato toccato per questa materia prima?

Il caffè continua  salire e chiude la settimana a  126,35 +3,27%. Il minimo poliennale è stato toccato per questa materia prima?

Nell’ultimo periodo continuiamo ad osservare diverse materie prime che tendono ad allontanarsi dai loro minimi poliennali. Cosa succede e perchè? Lo studio delle serie storiche ci fa dire che materie prime che salgono sono diretta conseguenza ed effetto stesso di un’economia che potrebbe riprendersi. Se aumenta la domanda di materie prime poi dovrebbero aumentare consumi e investimenti e quindi il PIL.

E’ noto che le curve predittive dell’economia evidenziano che già dall’ultimo trimestre di quest’anno, al massimo il primo del successivo, proiettano un’economia globale in forte ripresa.

Continuare a puntare quindi sulla crescita delle commodities? Dopo argento, oro e rame e dopo che nei gironi scorsi abbiamo analizzato il palladio ed il platino, è il momento del  caffè?

Da inizio anno la materia  prima ha segnato il minimo a 96,30 ed il massimo a 137,80. La discesa è iniziata dal lontano dal 1977 quando fu segnato il massimo di 462,17.

Il minimo poliennale è stato toccato per questa materia prima?

Nell’ultimo periodo e precisamente dal minimo toccato nel mese di giugno, si sono continuamente formati ed incrociati diversi pattern sui diversi time frame. Questi hanno iniziato a costruire una base di ripartenza di lungo termine. base che continua  a rafforzarsi di settimana in settimana.

Cosa attendere da ora in poi? Quale strategia  di investimento ottimale  applicare al momento attuale?

La chiusura del 28 agosto ha convalidato un ulteriore swing rialzista e quindi il consiglio è di compare la materia prima in apertura di lunedì e mantenere per un primo obiettivo a 136,30 e successivo 149,30.

Lo stop loss va messo a 116,04.

Quante sono le probabilità che il caffè abbia formato un bottom poliennale?

Molto elevate e comunque superiori al 70% . Quali sono i livelli che nei prossimi 1/3  mesi manterranno intatta questa nostra view?

La tenuta di in chiusura settimanale 111,44.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te