Il miglior titolo della settimana non ha ancora concluso il suo percorso rialzista

Il miglior titolo della settimana non ha ancora concluso il suo percorso rialzista, anzi le azioni Fervi hanno ancora davanti a loro uno spazio di apprezzamento del 25% circa.

Nell’ultimo report sul titolo pubblicato il 24 settembre titolavamo Un rialzo del 40% potrebbe essere molto vicino per le azioni Fervi. Da quel punto le azioni sono salite del 25% e la corsa non è ancora finita. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni hanno chiuso la settimana sopra l’importantissimo supporto in area 16,3 euro (II obiettivo di prezzo). A questo punto non ci sono più ostacoli molto ostici che potrebbero impedire il raggiungimento del III obiettivo di prezzo in area 19,0 euro. Al raggiungimento di questo livello, poi, ci sono elevatissime probabilità che si possa assistere quanto meno a un ritracciamento. Solo una chiusura settimanale inferiore a 16,3 euro potrebbe sancire un’inversione ribassista.

Lo scenario rialzista è supportato anche dalla valutazione di Fervi. Secondo il criterio dei multipli di mercato, infatti, il titolo è sottovalutato di circa il 10% rispetto alla media del settore di riferimento. Inoltre, il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione del 15% circa.

Un altro punto di forza di Fervi è quello legato alla sua posizione finanziaria  che molto solida dato il livello di liquidità netta e i suoi margini. Una prova numerica a questa affermazione viene dall’indice di liquidità di breve e di lungo periodo. Il primo è superiore a 2, mentre il secondo è superiore a 4. Inoltre il rapporto tra debito totale e capitalizzazione è di poco superiore al 60%.

Per concludere ricordiamo che il prezzo obiettivo indicato dall’unico analista che  copre il titolo è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sopravvalutazione del 7% circa.

Il miglior titolo della settimana non ha ancora concluso il suo percorso rialzista: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Fervi (MIL:FVI) ha chiuso la seduta del 8 ottobre a 17,1 euro in rialzo dell’8,23% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

fervi

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te