Il miglior rimedio per chi non riesce a prendere sonno

Soffrire d’insonnia può rivelarsi terribile. Che sia una condizione permanente o una situazione momentanea dovuta a un momento della vita particolarmente stressante, non riuscire a dormire è davvero snervante.

Dopo una giornata di lavoro, o comunque a seguito di un’attività particolarmente stancante è sicuramente stressante non riuscire a staccare la spina nemmeno avvolti nella comodità soffice del proprio piumone. In questo articolo parleremo di tisane e spiegheremo  il miglior rimedio per chi non riesce a prendere sonno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le tisane

Luci spente e caldo confortante spesso da soli non riescono a impedire ai pensieri di frullare per la testa. Ancora peggio se i pensieri sono in realtà ansie e preoccupazioni.

Esiste un rimedio, però: si tratta delle tisane per dormire. Esistono infatti delle erbe rilassanti in grado di conciliare il sonno. Quali sono? Le erbe officinali calmanti utilizzati per le tisane per dormire sono numerose e di seguito un elenco quasi completo.

1) L’erba valeriana è efficace soprattutto nel contrastare l’ansia. Sarebbe in grado di favorire la sonnolenza e agevolare un riposo regolare. Molto utile anche per il processo digestivo.

2) La camomilla (un grande classico!). Attenzione però, se prima di dormire si prepara un infuso alla camomilla bisogna ricordare di non lasciare la bustina in ammollo troppo a lungo. Il rischio è quello che la camomilla si trasformi in un eccitante simile al thè o al caffè.

3) La verbena, oltre che un rimedio contro i dolori mestruali e le emicranie, funge bene anche come rimedio per l’insonnia.

4) Da non dimenticare è la melissa. L’erba officinale è nota per le sue proprietà neuro-distensive, capaci di calmare ansia a irrequietezza.

5) Il biancospino ha un principio attivo (la vixetina) che funge da ansiolitico e da sedativo naturale. Aiuta molto nel favorire un sonno sereno.

6) Un infuso al tiglio aiuta a rilassarsi. L’erba, infatti, è nota per la sua azione sedativa sul sistema centrale.

Una volta compreso il miglior rimedio per chi non riesce a prendere sonno adesso è consigliabile leggere l’articolo Occhio alle tisane al supermercato. Come scegliere quelle giuste risparmiando?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te