Il miglior rimedio naturale contro la stitichezza si chiama magnesio citrato e se assunto in queste quantità combatte anche la stanchezza fisica e mentale

La stitichezza è un problema che colpisce circa 14 milioni di italiani, prevalentemente donne. I sintomi sono ben noti: poche evacuazioni settimanali, difficoltà ad espellere le feci, fastidioso gonfiore addominale. In alcuni casi, anche una costante percezione di stanchezza. È un disturbo che inibisce, e non poco, chi ne soffre. Le cause possono essere varie, da patologie e disturbi alimentari come intolleranze e celiachia a uno stile di vita frenetico e una dieta non sana. Per combatterla esistono diverse soluzioni, più o meno efficaci. Tali soluzioni mirano a eliminare le cause del disturbo, integrando mancanze alimentari. Per questo, l’utilizzo mirato di sali minerali può essere davvero risolutivo. Il miglior rimedio naturale contro la stitichezza si chiama magnesio citrato e se assunto in queste quantità combatte anche la stanchezza fisica e mentale.

I benefici del magnesio

Il magnesio è un elemento tanto importante che lo ritroviamo coinvolto in più di 300 processi biochimici all’interno del nostro organismo. Le sue funzioni spaziano ampiamente: regola le funzioni muscolari e nervose, protegge il cuore, aiuta l’assimilazione dei carboidrati. Ha proprietà alcalinizzanti e antiossidanti. Oltre a questo, è un vero toccasana per il tratto intestinale: rilassando i muscoli del tratto gastrico, riequilibra la digestione. Per questo, è l’alleato numero uno contro la stitichezza e tutte le problematiche ad essa connesse.

Il miglior rimedio naturale contro la stitichezza si chiama magnesio citrato e se assunto in queste quantità combatte anche la stanchezza fisica e mentale

Il magnesio citrato è un composto acquistabile in farmacie e supermercati, solubile in acqua e dal sapore davvero gradevole. Si scioglie in un bicchiere d’acqua e se assunto con regolarità diventa il miglior rimedio per regolarizzare l’intestino. Le quantità consigliate sono tra i 300 e i 500 milligrammi giornalieri.

Lo stesso quantitativo, ragionevolmente calcolato sulla base della composizione corporea (fino a 350 milligrammi per le donne, fino a 500 per gli uomini) aiuta anche a contrastare la spossatezza. Consigliato per i soggetti over 65, per le donne in gravidanza e per chi soffre di stanchezza cronica, il magnesio è una importante fonte di energia. Assumiamolo ai pasti, due o tre volte al giorno, e prenderemo due (o più) piccioni con una fava.

Approfondimento

Grazie a questi 3 alimenti assumiamo vitamina D in modo naturale e ci garantiamo una salute di ferro rinforzando anche il sistema immunitario

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te