Il metodo migliore per risparmiare molti soldi sull’acquisto dei pannolini per bambini e salvare l’ambiente

Quando in famiglia arriva il primo figlio, si affronta inevitabilmente anche un cambiamento nell’equilibrio economico. Seppure al giorno d’oggi il mercato offra moltissime possibilità di risparmiare e riusare tantissime cose. Dove spesso non si riesce proprio a spendere meno è nell’uso dei pannolini. Quando si acquistano quelli economici, si finisce per utilizzarne il doppio, se non il triplo, poiché meno contenitivi. Se si acquistano quelli più performanti, invece, si spendono cifre folli e si inquina anche maggiormente l’ambiente, dato il massiccio impiego di tessuti e sostanze sintetiche. Riuscire a conciliare le diverse istanze con le proprie esigenze è complicato. Una maniera per trovare un compromesso però c’è. Questo è il metodo migliore per risparmiare molti soldi sull’acquisto dei pannolini per bambini e salvare l’ambiente.

Essere un poco più ecologisti

Approcciarsi al pannolino lavabile non è da tutti. Gli scetticismi in merito sono diversi. Innanzitutto non sono tutti uguali. Se ci si informa bene, si scopre che sono poche le ditte che producono ottimi pannolini lavabili che siano davvero efficaci. Il loro costo è ingente. Si tratta di fare un vero e proprio investimento per il kit minimo consigliato dai primi giorni della nascita del bebè. Consideriamo che nelle prime settimane i cambi sono mediamente fra i 7 e i 9 al giorno. Contiamo il tempo impiegato e il costo di tutti i lavaggi in lavatrice, il vantaggio economico e ambientale sfuma. Allora perché consigliarli? Il momento ideale in cui cominciare a utilizzarli è quando i cambi medi giornalieri arrivano a 3 o 4. Saranno anche distanziati fra loro. Questo ci permetterà di acquistarne solo quattro, spendendo meno.

È vero che non sono pratici?

Ci sono situazioni in cui il pannolino lavabile non è affatto pratico. Quando si è fuori casa per esempio, si deve tenere con sé un sacchetto che conterrà il capo bagnato. Siamo ospiti e dobbiamo effettuare il prelavaggio nel bagno altrui. Tutte situazioni assai scoraggianti. Il consiglio utile è quello di limitare l’utilizzo del pannolino lavabile a quando si è in casa propria, e utilizzare esclusivamente quelli usa e getta quando si è fuori. In termini economici, il risparmio è enorme se si considera che i pannolini andranno usati per 2 o 3 anni. La spesa per il kit minimo di quelli lavabili è ammortizzata nell’arco di 6/8 mesi, quella dell’acquisto di quelli usa e getta si riduce fino a 1/3. Questo è Il metodo migliore per risparmiare molti soldi sull’acquisto dei pannolini per bambini e salvare l’ambiente.

Consigliati per te