Il metodo infallibile che pochi conoscono per deumidificare una stanza

Cambiare l’aria in casa è un buon rimedio per eliminare gli odori molesti e per fare correttamente le pulizie. Ora che si è in piena pandemia, poi, questa piccola azione diventa ancora più importante. Ma facciamo bene attenzione. Perché facendo entrare aria d’inverno si aumenta l’umidità.

E una camera troppo umida diventa l’ambiente ideale per la crescita della muffa e la proliferazione di batteri e germi. Ecco perché si consiglia di tenere sempre sotto controllo il livello di umidità nella casa. Per fortuna esiste un piccolo ma efficace rimedio fai-da-te. Che, se usato a dovere, aiuta a prevenire il diffondersi dell’umidità nella nostra abitazione. Vediamo con gli Esperti di Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa di cosa si tratta e come fabbricarlo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Perché bisogna mettere del sale in una bottiglia

Ecco la soluzione fai-da-te che sconfigge l’umidità. Per prevenire la formazione della muffa negli angoli della casa potrebbe essere sufficiente mettere del sale grosso in una bottiglia di plastica vuota.

Il procedimento da seguire è semplice, veloce e assolutamente low cost.  Innanzitutto, bisogna armarsi di un paio di forbici o di un taglierino. Dobbiamo tagliare la bottiglia più o meno a metà, lasciando la parte inferiore un po’ più alta rispetto all’altra.

Foriamo il tappo con l’aiuto di un ferro da calza e di un accendino, facciamo una serie di piccoli fori. Rovesciamo ora la porzione col tappo, teniamolo in mano come se fosse un imbuto e mettiamo sotto un pezzo di pellicola trasparente.

Creare un imbuto deumidificante

Proseguiamo ad illustrare il metodo infallibile che pochi conoscono per deumidificare una stanza.

Aggiungiamo 150 grammi di sale grosso nella mezza bottiglia col tappo rivolto verso il basso. Mettiamolo a congelare per qualche ora. Togliamo la mezza bottiglia dal freezer, eliminiamo la pellicola dal tappo per lasciare scoperti i fori.

Ora infiliamo il nostro imbuto col sale dentro l’altra metà vuota, con il tappo a testa in giù. Ora non ci resta che posizionare il tutto nelle stanze della casa che vogliamo tenere al sicuro dall’umidità, proprio nell’angolo.

Per mascherare il nostro marchingegno, possiamo anche infilarlo in un vaso di vetro colorato se lo posizioniamo in salotto. Va bene un recipiente di legno se si tratta del bagno oppure un vecchio barattolo di biscotti di latta se occorre metterlo nella cameretta dei figli.

Il metodo infallibile che pochi conoscono per deumidificare una stanza

A questo punto, il sale comincerà a lavorare: farà da calamita per l’umidità. La trasformerà in acqua e la convoglierà sul fondo della mezza bottiglia vuota sottostante.

Basterà svuotare il recipiente tutti i giorni e ripetere il metodo del sale per regalarci ambienti sempre asciutti e sani.

Avremo così ottenuto un valido ed economico deumidificatore “home made” che ci permetterà di fare le pulizie di casa più tranquillamente e con maggior serenità.

Consigliati per te