Il metodo alternativo e curioso per utilizzare le cerniere non più funzionanti

Le cerniere lampo sono davvero una comodità e le ritroviamo applicate veramente dappertutto. Borse, vestiti, portafogli, anche nelle scarpe, ormai sono utilizzate per ogni cosa. Purtroppo però oltre alla comodità nel loro uso presentano delle problematica. Molte volte infatti si bloccano perché il passante è ostruito con dei fili del tessuto circostante. Altre volte si piega o si rompe uno dei denti che porta al blocco di tutto il meccanismo. Spesso si riesce a venire a capo ad alcune di queste situazioni riuscendo a risolvere il problema. Alcune volte però proprio non riusciamo a riparare la zip. E a questo punto cosa facciamo?

Vediamo insieme il metodo alternativo e curioso per utilizzare le cerniere non più funzionanti. Possiamo ad esempio ricavare dalla trama dei denti di metallo niente di meno che degli anelli. Il procedimento da eseguire è molto semplice e veloce e non sono necessari strumenti particolari.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Cosa ci occorre

Ciò che ci serve per riciclare le cerniere sono pochissime semplici cose. Un metro da sarta per prendere le nostre misure in centimetri. Una forbice per ritagliare la trama della zip. Un filo e un ago per dare stabilità all’anello. Un accendino o un fiammifero per evitare fili penzolanti. Ed infine un pennarello per fare da manichino su cui realizzare l’anello.

Come procedere

Ecco perciò svelato il metodo alternativo e curioso per utilizzare le cerniere non più funzionanti. Iniziamo prendendo le misure del dito o delle dita sulle quali vogliamo indossare gli anelli. Per fare questo utilizziamo il metro da sarta. Una volta ottenuta la misura in centimetri cerchiamo una penna o un pennarello che abbia più o meno la stessa circonferenza. Ora prendiamo la nostra zip tagliamola da un solo lato partendo dal ferma cursore. Cerchiamo di tagliare più vicino possibile al bordo dei denti. A questo punto utilizziamo l’accendino per eliminare possibili fili o residui ti tessuto così da ottenere solo la cerniera. Adesso usando come manichino il nostro pennarello arrotoliamo attorno la nostra zip. Più giri faremo e più sarà grande l’anello. Tagliamo la parte di cerniera in eccesso e prendiamo il filo.

Questo lo passeremo tra i denti da un’estremità all’altra e da un versante all’altro. In questo modo creeremo una trama invisibile che darà struttura all’anello. Quindi sfiliamolo e tramite un nodo o facendo qualche punto interno con l’ago, chiudiamo il filo. Ed ecco pronto il nostro anello. Quindi ecco spiegato il metodo alternativo e curioso per utilizzare le cerniere non più funzionanti.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te