Il messaggio che tantissimi potrebbero ricevere a breve, facciamo attenzione perché così rubano le nostre informazioni

Gli inganni online ormai sono davvero all’ordine del giorno. E oggi torniamo a parlare di phishing, uno dei raggiri ormai più comuni. Questo genere di truffa ci fa credere di essere contattati da una banca o dalle Poste, ma in realtà questi enti non c’entrano assolutamente nulla con il testo che riceviamo. Si tratta, infatti, di una truffa piuttosto simile cui avevamo già fatto riferimento in questo nostro precedente articolo. Ma, questa volta, non viene messo in mezzo lo SPID e, soprattutto, l’inganno arriva direttamente sul nostro cellulare. È questo, il messaggio che tantissimi potrebbero ricevere a breve, facciamo attenzione perché così rubano le nostre informazioni.

In cosa consiste questa volta la truffa

Nonostante il modus operandi sia sempre molto simile, i messaggi sono spesso diversi e quindi difficili da riconoscere. Questa volta, le vittime sono coloro che posseggono una PostePay Evolution. E il testo che arriverà sul nostro cellulare sarà molto semplice e conciso. E, nel concreto, ci avviserà che la nostra carta è stata temporaneamente limitata. E, ovviamente, a seguire avremo un link che i truffatori ci inviteranno ad aprire ma che, ovviamente, è lì per rubare i nostri dati personali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ecco il modo migliore per difendersi da questo attacco

Non c’è dubbio che in questo caso nessun ente pubblico e reale sia coinvolto. Si tratta semplicemente di malfattori che si spacciano per chi non sono. In questo caso dobbiamo essere furbi. Se mai dovessimo ricevere un simile messaggio, l’unica cosa che non dobbiamo assolutamente fare è cliccare sul link. Difficilmente ci arriverebbe un testo del genere se non fosse un inganno. Piuttosto, avvisiamo la Polizia Postale. In questo modo, saremo certi che altri non rischieranno di cadere in questo brutto e spiacevole tranello. Perciò, ora conosciamo il messaggio che tantissimi potrebbero ricevere a breve. Facciamo attenzione perché così rubano le nostre informazioni!

Ecco spiegato il messaggio che tantissimi potrebbero ricevere a breve, facciamo attenzione perché così rubano le nostre informazioni.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Consigliati per te