Il menu di carne saporitissimo e profumato da cucinare oggi in pochi minuti spendendo solo 5 euro

La spesa e il menu quotidiano sono sempre un problema se è già un problema arrivare a fine mese. La coscia di tacchino è un taglio di carne che non troviamo sempre in evidenza nel banco del pollame. Ma è perfetto se dobbiamo risparmiare. Con un po’ di fantasia, è possibile mettere a tavola un pasto completo per sei persone spendendo cinque euro. Ecco cosa acquistare con l’aiuto degli Esperti di Cucina di ProiezionidiBorsa.

Riscopriamo la coscia di tacchino

Petti di pollo, tacchino e anatra, interi o già affettati, occupano le posizioni d’onore. Ma il suo sapore gustoso e il prezzo interessante, circa 4 euro al kg, ce la fanno considerare con molto favore. La carne della coscia è “rossa”, percorsa da tendini e cartilagini.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Richiede un po’ di pazienza per la sua preparazione. Ma i risultati sono eccezionali, se si sa trattarla. Ecco il menu di carne saporitissimo e profumato da cucinare oggi in pochi minuti spendendo solo 5 euro, con una coscia di tacchino.

Il sughetto “furbo” con gli scarti dell’arrosto

Con un coltello affilato, disossiamo una coscia di tacchino da un chilo e teniamo da parte l’osso centrale, le cartilagini e la pelle. Laviamoli bene e mettiamoli in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio di oliva e un pezzetto di sedano.

Lasciamo soffriggere un poco e aggiungiamo un barattolo di pelati, mezzo bicchiere d’acqua e una presa di sale. Lasciamo cuocere a fuoco basso e coperto per 15 minuti o più. Ecco pronto un sughetto fresco e delizioso che servirà per condire un primo piatto di mezze penne, che hanno un costo al chilo inferiore agli 80 centesimi.

Il menu di carne saporitissimo e profumato da cucinare oggi in pochi minuti e spendendo solo 5 euro

La coscia di tacchino disossata può essere preparata in vari modi: arrosto al forno oppure al tegame alla mediterranea, con un cucchiaio d’olio, aglio, rosmarino e limone. In Spagna metterebbero olio, aglio e un pezzetto di peperone verde.

Invece, in Francia, userebbero una noce di burro e un cucchiaio di senape, oppure olio o burro e mezza arancia spremuta. Per le persone più anziane possiamo mettere a bollire la coscia in acqua, da sola o insieme a una carota e una patata e una presa di sale. Quando sarà diventata tenera, la tagliamo a fettine e la decoriamo con le verdure bollite e un goccio d’olio crudo.

Consigliati per te