Il meglio dei mercati del 2019 è stato fatto. Come sarà il 2020?

Come abbiamo scritto su queste pagine nelle scorse settimane, il setup annuale di Proiezionidiborsa  del 20 novembre probabilmente potrebbe aver fatto formare il massimo annuale per alcuni indici azionari internazionali. Quindi le prospettive  da quel momento in poi erano per l’inizio di una fase laterale ribassista fino al 26 dicembre.

Previsione su scala giornaliera per l’anno 2019 dei mercati americani

La probabilità per l’anno in corso è che Wall Street formi il suo massimo annuale nel mese di dicembre.

Oggi è il primo giorno del mese e gli indici a stelle e strisce sono sui massimi annuali, quindi?

Il meglio dei mercati del 2019 è stato fatto ed il rischio di un dicembre al ribasso è davvero elevato.

Minimi inferiori a novembre per i mercati europei

Le probabilità per i mercati azionari europei, Dax, Eurostoxx e Ftse Mib sono per minimi inferiori a quelli segnati a novembre.  Per Wall Street questa probabilità è bassa (20% ca).

Cosa monitorare?

Fino a quando non si assisterà a chiusure settimanali superiori ai seguenti livelli:

Dax Future

13.374

Eurostoxx Future

3.729

Ftse Mib Future

23.670

l’obiettivo per/entro il mese di dicembre/primi 15 giorni di gennaio, è quello di raggiungere l’area di minimo attesa da ora ai prossimi 12 mesi.

Proiezioni per i prossimi 12 mesi

Dax Future

area di minimo 11.815/12.691

area di massimo 14.729/16.001

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 11.806.

Eurostoxx Future

area di minimo 3.264/3.502

area di massimo 4.099/4.413

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 3.371.

Ftse Mib Future

area di minimo 20.380/22.100

area di massimo 27.100/29.895

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 21.060.

Da quei livelli livelli poi si dovrebbe ripartire verso i massimi da segnare  fra agosto e dicembre del 2020. Questa view rimarrà  inalterata solo e  soltanto solo se a qualsiasi urto reggeranno i punti di inversione indicati.

La situazione per lo S&P 500 e per Wall Street è diversa.

S&P 500

area di minimo 2.781/2.956

area di massimo 3.452/3.611

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 2.855.

 Solo chiusure settimanali inferiori a 3.117 farebbero partire un movimento speculare a  quello previsto per i mercati azionari europei.

Come al solito si procederà per step ma sembra che Il meglio dei mercati del 2019 è stato fatto. Tutto in linea come da scenario proiettato dal 20 novembre di quest’anno.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.