Il mascarpone è scaduto? Ecco come prepararlo in casa con due soli ingredienti

La Redazione di ProiezionidiBorsa aveva mostrato in questo articolo come preparare la ricotta fatta in casa, utilizzando solo due ingredienti. Oggi intende cogliere una nuova sfida e illustrare come preparare un altro classico della cucina con tanta semplicità. Il mascarpone è scaduto? Ecco come prepararlo in casa con due soli ingredienti.

Il jolly della cucina

I due ingredienti grazie ai quali preparare il mascarpone fatto in casa sono la panna e il succo di limone. Un po’ come per la ricotta, il succo di limone è il veicolo che funge da addensante per il latticino scelto. Bastano all’incirca 15 minuti di lavoro e poca pazienza per ottenere un mascarpone fatto in casa di tutto rispetto.

Questo è un ingrediente jolly della cucina, perché è possibile utilizzarlo in preparazioni dolci, ma anche in preparazioni salate. Ben accompagna, infatti, la pasta nella realizzazione di condimenti cremosi e gustosi. Certo, ha qualche caloria perché è molto ricco di grassi, ma il suo gusto migliora moltissime ricette.

Come prepararlo

A quante persone capita di aprire il frigo e notare che il mascarpone è scaduto? Ecco come prepararlo in casa con due soli ingredienti: panna e succo di limone. Utilizzare circa 8 millilitri di succo di limone per 500 millilitri di panna. Scegliere una panna di qualità è fondamentale per la resa del prodotto finale, oltre che per la salute.

Mettere a scaldare la panna liquida in un pentolino, senza portarla a bollore. Utilizzando il termometro da cucina, è tutto è più semplice. La temperatura perfetta a cui portare la panna è di circa 80 gradi centigradi. Mescolare sempre in senso orario a fuoco lento, per evitare che la panna sul fondo possa bruciare.

È questo il momento di aggiungere il succo di limone, poco per volta. Non bisogna mai smettere di mescolare. Il limone farà lentamente solidificare la panna. Questo processo dovrebbe avvenire in circa 4 o 5 minuti massimo.

Il filtraggio

Trascorso questo tempo massimo, eliminare il pentolino dal fuoco. A questo punto, bisognerà posizionare un canovaccio aperto su una boule, per il filtraggio del composto. Il colino è un’alternativa, ma trovare maglie strettissime è davvero difficile.

In questi casi, meglio optare per il torcione da cucina, che garantirà un filtraggio impeccabile. Lasciarlo nel canovaccio per 30 minuti, trascorsi i quali il composto va riposto in frigo, sempre all’interno del canovaccio. Il tempo di posa in frigo è la durata di tutta una notte o almeno 12 ore.

Una volta rassodato in frigo, eliminare dal canovaccio il composto, che avrà la consistenza del mascarpone. Il mascarpone è scaduto? Ecco come prepararlo in casa con due soli ingredienti. Consigliamo di consumarlo entro massimo tre giorni, sempre riposto in frigo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te