Il grande crollo del Future Bund: possibile o è un miraggio?

Nel mese di gennaio, il Future Bund ha segnato un massimo a 164,94 ed un minimo a 162,20. Oggi quota 162,29.

Dal 2008, il Future Bund portandosi dagli 81,69 al massimo del 2016 in area 167,67, si è più  che raddoppiato. Da più parti di anno in anno, si riteneva che questa salita non fosse sostenibile, ed invece è continuata.

Molto probabilmente nel corso del 2016, è stato toccato un massimo di lungo periodo e da quei livelli è iniziato un percorso ribassista che dovrebbe durare almeno fino al 2019 inoltrato, se non oltre.

Ora andremo a monitorare le tendenze su diversi time frame, calcolando quindi supporti, resistenze ed obiettivi di prezzo.

Trend mensile

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 163,13/163,57. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 164,11. Long sopra 164,11. Short sotto 163,13.

Previsione area di minimo fino al 20 febbraio

160,15/160,66

Previsione area di massimo fino al 20 febbraio

163,13/163,57

Trend trimestrale

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 163,38/163,79. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai 164,72. Long sopra 164,72. Short sotto 163,38.

Previsione area di minimo per il primo trimestre 2017

156/156,48

Previsione area di massimo per il primo trimestre 2017

163,38/163,79

Trend annuale

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 163,12/160,52. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 158,62. Long sopra 163,12. Short sotto 158,62.

Previsione area di minimo annuale

163,12/160,52

Previsione area di massimo annuale

175/173,25

PROIEZIONI

Come specificato nel nostro Report Annuale gratuito, sul Future BUND è in corso una proiezione ribassista . La discesa, infatti, si è fermata sull’ultimo supporto (in area 160,37) prima del I° obiettivo naturale in area 155,77.

Da notare che la tenuta del supporto ha favorito un rimbalzo fino in area 163,15. Un’area in cui passa anche il livello spartiacque. Questo livello, quindi, gioca un ruolo fondamentale. Se dovesse resistere alle spinte rialziste potremmo rivedere una ripresa della discesa verso gli obiettivi indicati. In caso contrario dovremmo andare a ricalcolare gli obiettivi rialzisti.

Dai livelli attuali, finchè il trend mensile rimarrà ribassista è possibile una discesa fino ai 155,77. Un ribasso dai livelli attuali del 4%.

Attenzione però, una chiusura del mese di marzo inferiore ai 159,91 farebbe “iniziare una proiezione ribassista fino ai 144,12 e poi 117,33.

Shortare il Future Bund sembra essere un buon affare, ed il guadagno ipotetico sembrerebbe davvero straordinario.

Stop con Tendenza mensile e poi trimestrale rialzista da ora ai prossimi mesi,

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te