Il giusto mindset ed il chetone per accelerare la trasformazione

Nel mio primo post di inizio agosto voglio continuare a raccontare la storia di trasformazione compiuta negli ultimi sedici mesi. Nell’ultimo articolo avevo continuato a parlare dell’isola dove mi sono trasferito, Tenerife nelle Canarie, che è stata negli ultimi tempi meta preferita degli italiani.

Sono Riccardo Barbuti, 53 anni e da sette vivo a Tenerife. Mi sono trasferito qui nel 2014, dopo aver lavorato per circa 17 anni nel mondo della finanza. Come capita a molte persone mi ero fatto prendere dalla pigrizia, dalle cattive abitudini alimentari che erano diventati comportamenti poco salutari. Mi raccontavo storie, rimandavo di settimana in settimana, di mese in mese la ripresa dell’attività fisica arrivando ad ingrassare più di 15 kg.

Poi ricevetti una chiamata importante ad inizio dicembre 2018, per recarmi a Barcellona per un convegno sul benessere e sull’alimentazione. Lì, sulla spinta emozionale, aderii subito ad  una nuova piattaforma alimentare e fortunatamente in poche settimane con i nuovi alimenti iniziai a perdere peso in maniera anche importante.

Nel mondo occidentale sovrappeso e obesità in aumento

La mia era una storia comune a tante persone che tramite letture di libri, incontro con nutrizionisti, inizio di collaborazioni con personal trainer, si rifocalizzano sul loro benessere e sulla perdita del peso ottenendo buoni risultati nel breve termine.

Poi cosa succede in quasi il 95% dei casi?

Che la focalizzazione diminuisce, si festeggia il risultato di breve, si ritorna presto nelle vecchie abitudini, con l’aiuto anche delle persone intorno che vogliono riportare rapidamente “il salutista” nella vasta schiera delle persone in sovrappeso…

Così non ci si deve stupire del Rapporto di fine 2019 dell’OCSE dia una fotografia attuale su questo tema e ci metta di fronte a numeri allarmanti. Più della metà della popolazione di 34 su 36 Paesi dell’OCSE è in sovrappeso e quasi 1 persona su 4 è obesa.

Ed anche tra i bambini italiani la situazione non è certo rosea, abbiamo infatti raggiunto “il record europeo” dell’obesità infantile.

Se hai la percezione di sentirti con poche energie e con poco tempo da dedicarti, scarica gratuitamente l’ebook

Scopri di più »

In Italia oggi moltissime persone vedono  peggiorare il loro stato fisico passati i 40 anni. Cominciano ad avere patologie molto precoci intorno ai 50 anni specialmente per questioni glicemiche, legate alla pressione alta e al colesterolo.

Quindi dopo essersi focalizzati nel breve su una iniziale rapida perdita di peso, la maggior parte delle persone “falliscono” a portare avanti la loro trasformazione. Non riescono ad instaurare un nuovo stile di vita sul lungo termine. Non incrementano la “spinta emozionale” dei primi risultati  per arrivare ad un benessere “più ragionato” nel lungo termine.

La trasformazione è un processo lungo e doloroso che inizia con una decisione

Una frase mi colpì nella riunione a Barcellona del dicembre del 2018, “la trasformazione è un processo lungo e doloroso che inizia con una decisione”.

Oggi dopo più di un anno riesco a comprendere veramente queste parole, comprendo che le mie abitudini e le mie aspettative sono veramente cambiate, avendo perso peso, riguadagnato autostima, livelli energetici importanti e una  maggiore presenza cognitiva nelle attività intellettuali e professionali.

Certamente sono ancora un uomo di 53 anni, mi piace però pensare di aver rallentato il mio irreversibile processo di invecchiamento e di aver migliorato la qualità della mia vita,  per questo pongo molta passione nella divulgazione delle mie esperienze.

Riccardo Barbuti

Suggerisco quindi alle persone che vogliono tornare a migliorare il loro benessere fisico, sia di curare sia gli alimenti e gli integratori da assumere, l’attività fisica,  sia di curare tantissimo il loro Mindset approcciando queste tematiche.

Cosa ha funzionato veramente nella mia trasformazione?

Sono riuscito a mantenere un’alimentazione low carb. La mia esperienza e le tante informazioni scientifiche raccolte in due anni, mi hanno confermato una cosa importante. Tra le principali cause del sovrappeso moderno troviamo l’eccesso di carboidrati complessi nell’alimentazione italiana e occidentale in generale.

Se hai la percezione di sentirti con poche energie e con poco tempo da dedicarti, scarica gratuitamente l’ebook

Scopri di più »

Ultimamente poi ho consumato un ottimo mix di alimenti low carb e nelle ultime settimane ho fatto con successo la prova della nuova tecnologia arrivata a giugno 2020 direttamente dall’America, quella dei chetoni esogeni bioidentici. Hanno rappresentato l’ulteriore spinta a rimettermi in forma e a riaccendere la miccia verso ulteriori miglioramenti del mio benessere fisico/mentale.

Se vuoi quindi invertire il trend della tua vita e ottenere una performance sempre in crescita, volendo trasformare il tuo benessere fisico fisico e emotivo in 90 giorni o meno anche se hai sempre fatto una vita sedentaria. Se hai la percezione di sentirti con poche energie e con poco tempo a disposizione da dedicarti, scarica gratuitamente l’ebook al seguente link


Spazio autogestito a pagamento commissionato da Riccardo Barbuti

 

 

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.