Il Ftse Mib Future ha gettato le basi per raggiungere quota 39.000 nei prossimi mesi

Con la chiusura di marzo il Ftse Mib Future ha gettato le basi per raggiungere quota 39.000 nei prossimi mesi. Se a fine dicembre 2020 ci eravamo lasciati con qualche dubbio (clicca qui per accedere al report) riguardo le reali possibilità per l’indice italiano di ritornare sui livelli del 2006, la chiusura di marzo 2021 ha spazzato via ogni dubbio.

Come si vede dal grafico, infatti, la resistenza in area 21.740 è stata spazzata via e adesso le quotazioni si dirigono verso il prossimo obiettivo in area 30.400 (II obiettivo di prezzo). La massima estensione del rialzo di lunghissimo periodo, invece, si trova in area 38.900.

Nella prossima sezione andiamo ad analizzare i time di medio e lungo periodo.

Ftse Mib Future

 

Il Ftse Mib Future ha gettato le basi per raggiungere quota 39.000 nei prossimi mesi: Le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 26 marzo il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 24.457 in rialzo dello 0,26% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dello 1,35%.

Con la chiusura settimanale superiore alla resistenza in area 24.220 si sono schiuse le porte per una continuazione del rialzo fino in area 26.040 (III obiettivo di prezzo). Su questi livelli dovremmo assistere a prese di beneficio che potrebbero riportare le quotazioni in area 23.090 prima di una nuova ripartenza verso i massimi in area 38.900 cui punta la proiezione di lunghissimo periodo.

Va notato che anche la chiusura di marzo ha visto confermare la tendenza rialzista con l’aggiunta di un segnale di acquisto generato dallo Swing Indicator. Tutto, quindi, sembra procedere senza problemi verso area 30.42, prima, e area 38.920, poi.

Time frame settimanale

Ftse Mib Future

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Ftse Mib Future

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te