Il Ftse Mib Future ha definitivamente svoltato al rialzo? I livelli chiave da monitorare

Il Ftse Mib Future ha definitivamente svoltato al rialzo?

Prima di rispondere a questa domanda alla luce di quanto accaduto durante la settimana appena conclusasi, riportiamo due affermazioni che avevamo scritto settimana scorsa

stiamo assistendo a una sequela di falsi segnali al rialzo e al ribasso che stanno mettendo a dura prova la tenuta nervosa anche degli investitori più esperti.

e

Decisiva, quindi, sarà la partenza del mese di novembre. Se il recupero (ndr di area 17.810 in chiusura di giornata) dovesse essere confermato si potrebbe tornare in area 19.000. In caso contrario si continuerebbe a scendere verso gli obiettivi ribassisti indicati in figura.

Come vedremo il recupero di area 17.810 è stato confermato e ha spinto le quotazioni ben oltre area 19.000. Tuttavia lo scenario di medio/lungo rimane molto incerto. Evitare, quindi, di farsi prendere dai facili entusiasmi.

Il Ftse Mib Future ha definitivamente svoltato al rialzo? I livelli chiave da monitorare secondo l’analisi grafica e previsionale

Alla chiusura del 6 novembre il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 19.653 in ribasso dello 0,14% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dello 9,79%%

Time frame giornaliero

Con la conferma della rottura della resistenza in area 17.810 la tendenza si è trasformata in rialzista e ha quasi raggiunto il suo II obiettivo di prezzo in area 19.950. Per le prossime sedute, quindi, i livelli da monitorare sono 19.950 e 19.475.

Una chiusura giornaliera superiore a 19,950 farebbe scattare un ulteriore allungo rialzista in area 21.190. Viceversa, una chiusura giornaliera inferiore a 19.475 potrebbe essere l’inizio di una nuova gamba ribassista.

Ftse Mib Future

Ftse Mib Future: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

Il forte rialzo settimanale è servito a tornare nuovamente nell’incertezza. Potrebbe, infatti, riprendere il balletto intorno al livello 19.335. Prima di prendere posizioni di medio respiro, quindi, procedere con molta cautela. Ci consiglia di attendere une definitiva e inequivocabile rottura, sia essa al rialzo o al ribasso,  di area 19.335.

Ftse Mib Future

Ftse Mib Future: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Se il mese di ottobre aveva chiuso sotto 18.915 indebolendo la proiezione al rialzo in corso, per il mese di novembre sarà decisivo il recupero di quest’ultimo livello per procedere al rialzo verso gli obiettivi indicati.

In caso contrario  sono possibili discese fino in area 16.890. Per il mese di novembre sarà decisiva la tenuta di quest’ultimo livello per evitare discese con obiettivo in area 9.600.

Ftse Mib Future

Ftse Mib Future: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te