Il forest garden è la nuova frontiera del biologico

Negli ultimi anni l’agricoltura biologica si sta diffondendo sempre di più sia in Italia che all’estero. Si tratta di un tipo di agricoltura amico dell’ambiente, che evita l’uso di insetticidi, pesticidi o fertilizzanti artificiali. Il biologico, nonostante abbia una resa in media inferiore rispetto all’agricoltura tradizionale, ci regala sapori autentici e prodotti salutari.
Ma esiste un’agricoltura biologica ancora più rispettosa dell’ambiente naturale. Anzi, un’agricoltura che vuole ricreare un ambiente boscoso. Si tratta del forest garden, un tipo di giardino che possiamo ricreare anche noi nel nostro terreno. Il forest garden è la nuova frontiera del biologico. Scopriamolo insieme.

ProiezionidiBorsa TV

Un giardino ‘a strati’

Per forest gaden, o giardino a foresta, si intende un tipo di agricoltura che lascia più spazio possibile alla natura. La chiave di questo approccio consiste nella coltivazione di molte diverse piante commestibili sullo stesso terreno. Questo è possibile grazie a una disposizione ‘a strati’ delle nostre piante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

In un forest garden, ad esempio, ci sono arbusti, fuori e piante aromatiche al livello del terreno. Tra di esse crescono piante più grandi come ad esempio pomodori, zucchine o melanzane. Al di sopra di queste piante ci sono alberi da frutto come meli, peri, peschi, eccetera. In questo modo, moltissime piante diverse convivono sullo stesso terreno, proprio come avviene in un bosco o in una foresta.

Ospitiamo piante e animali alleati nel nostro giardino

Il forest garden è la nuova frontiera del biologico anche perché richiede pochissima manutenzione. Il coltivatore si limita a eliminare le piante infestanti, a potare la crescita in eccesso e naturalmente a raccogliere i frutti maturi del suo forest garden.

Non si utilizzano prodotti artificiali, ma solo rimedi naturali per il benessere delle piante. Per esempio sono ben accetti insetti amici, quali api e coccinelle, o altri piccoli animali che mangiano i parassiti, come le rane. Esistono anche alcune piante che proteggono il forest garden eliminando i parassiti, come il tagete, un bellissimo fiore che elimina i nemici dell’orto.

Il forest garden è il futuro dell’agricoltura biologica, ed è alla portata di tutti.

Consigliati per te