Il fantastico trucco che pochi conoscono per essiccare il timo senza spendere neanche un centesimo

Il timo è una pianta aromatica che molti di noi hanno in casa, è un piacere sentirne la fragranza ed utilizzarlo in cucina.

È infatti ottimo per condire i nostri manicaretti e si presta benissimo alla conservazione, senza appassire o rovinarsi, dovremo solo farlo nel modo giusto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo articolo sveleremo il fantastico trucco che pochi conoscono per essiccare il timo senza spendere neanche un centesimo.

Raccolta e conservazione

Bisogna raccogliere il timo fresco solo nel momento in cui decidiamo di essiccarlo, infatti non potremo farlo in un secondo momento.

L’ideale è raccoglierlo quando vive il suo picco di freschezza oppure, se lo acquistiamo, assicurarsi che sia fresco.

Basterà fare attenzione alla sua consistenza, al suo aroma inebriante e notare il suo colore vivo e brillante.

A questo punto sciacquiamolo sotto l’acqua corrente, scuotendo leggermente le sue foglie e staccando quelle che ci sembrano rovinate, se ce ne sono.

Stendiamo il timo su un panno ricordandoci sempre di tenere separate le foglie ed attendiamo che si asciughi.

Per preservare la loro fragranza dovremo tenere il timo al chiuso servendoci di un sacchetto di carta che ne assorba l’umidità.

Facciamo dei mazzettini e appendiamoli su una rete a testa in giù, facendo attenzione a non esporli alla luce del sole diretta.

Attendiamo un paio di settimane o anche un mese, se sarà necessario per farlo essiccare: tutto dipenderà dalla temperatura della casa, dopodiché sarà pronto all’uso.

Ecco il fantastico trucco che pochi conoscono per essiccare il timo senza spendere neanche un centesimo.

L’alternativa

In pochi lo sanno ma potremmo congelare il timo in cubetti di olio d’oliva, ideale se disponiamo di timo fresco.

Ottima idea utilizzarlo per insaporire arrosti, patate al forno o zuppe, le alternative sono davvero tante.

Basterà prendere una vaschetta per fare cubetti di ghiaccio e riempirla con del timo e versarci sopra dell’olio o del burro.

Dopo di che, copriamo il tutto con la pellicola e lasciamola in freezer durante la notte.

Al mattino seguente rimuoviamo i cubetti e conserviamoli disposti negli appositi sacchetti di plastica.

Consigliati per te