Il drink perfetto per questo caldo inizio di primavera

Specialità spagnola per eccellenza nel campo degli alcolici, amatissima dagli italiani e non solo, perfetta per le stagioni calde. Parliamo naturalmente della sangria! Ne esistono un numero infinito di varietà, a seconda degli ingredienti, della gradazione, del colore e non solo.

Avevamo visto insieme, per esempio, come viene declinata in Brasile: per Pasqua invece vogliamo suggerire la sangria rosata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Il drink perfetto per questo caldo inizio di primavera

La ricetta base della sangria è semplice: vino rosso, spezie e frutta, a seconda dei nostri gusti, del luogo dove ci troviamo, della stagionalità. Per queste feste di Pasqua vogliamo consolarci un po’ e renderci piacevole il lockdown con una bella sangria rosata. L’unica regola fissa è sostituire al vino rosso quello rosato, che darà un tocco nuovo alla nostra creazione. Su quasi tutto il resto possiamo improvvisare e sperimentare seguendo la nostra fantasia, per stupire la nostra famiglia o anche solo imparare qualcosa di nuovo.

La frutta può essere declinata come preferiamo: possiamo puntare sui frutti di bosco, rinfrescandola in acqua fredda prima di immergerla nel vino. Oppure possiamo puntare su qualcosa di più mediterraneo come il pompelmo, o ancora su qualcosa di più delicato come la pesca, l’albicocca o le fragole. Da non dimenticare un goccio di brandy o rum (c’è chi ama anche il cognac).

La preparazione della sangria

Per prima cosa dovremo lavare accuratamente la frutta che abbiamo scelto, tagliandola a fette sottili. Mettere tutto in una brocca (meglio trasparente, per goderci il colore vivo e luminoso della sangria) che copriremo e lasceremo riposare in frigorifero per circa mezz’ora.

A questo punto dovremo aggiungere alla brocca la cannella e il superalcolico che abbiamo scelto. Mescoliamo e lasciamo riposare. Infine, prima di goderci il frutto del nostro lavoro, togliamo la cannella e aggiungiamo il vino rosè freddo, le fragole (se le avevamo scelte) e magari un po’ di ghiaccio.

Ecco pronto il drink perfetto per questo caldo inizio di primavera.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te