Il dividendo extra da 1€ riuscirà a far esplodere al rialzo Azimut?

La notizia del giorno è che Azimut (MIL:AZM) distribuirà un dividendo extra da 1€ in più a quello già distribuito pari a 0,5€. È questo il regalo che la società ha voluto fare ai suoi azionisti dopo un 2019 che passerà storia per i risultati strabilianti ottenuti. Alle quotazioni attuali il dividendo extra offre un rendimento del 5,6% circa.

Con 370 milioni di utile netto (+203% dai 122 dell’anno prima)  non deve  sorprendere l’extra dividendo che verrà pagato agli azionisti.

Tutti i target del piano 2015-2019 sono stati superati ampiamente:

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

  1. il patrimonio complessivo ha raggiunto i 59,1 miliardi (50 miliardi secondo le stime del piano);
  2. la raccolta netta media annua è stata di 5,8 miliardi (2,5 miliardi secondo le stime del piano);
  3. l’utile netto di 370 milioni è stato bene superiore ai 300 previsti dal piano milioni a piano;
  4. il dividendo medio annuo è stato pari a 1,4€ per azione (+12% rispetto alla parte alta della forchetta indicata dal piano).

Che la società si preparasse a fare cose straordinarie si poteva già intuire qualche settimana fa quando commentavamo il piano di buy-back approvato ad aprile del 2019, ma che solo in questo periodo  il Cda ha deciso di mettere in atto. D’altra parte con la discesa in corso dei mercati avviare oggi il piano di buyback potrebbe voler dire realizzare una buona plusvalenza in caso di rimbalzo del titolo una volta passata l’emergenza.

Nonostante le buone notizie, però, il titolo ha perso durante la seduta del 5 marzo circa il 5%.

Quando tornare compratori sul titolo Azimut?

Nel breve periodo la proiezione in corso potrebbe avere i giorni contati. Come si vede dal grafico, infatti, la proiezione in corso sul time frame giornaliero è ribassista e si sta avvicinando al III° obiettivo di prezzo in area 15,8855€. Su questi livelli la probabilità che si assista quanto meno a un rimbalzo è molto elevata.

Il livello chiave, però, da monitorare nel lungo periodo è il supporto in area 16,4€. Una chiusura mensile sotto questo livello metterebbe in crisi lo scenario rialzista che, come conseguenza dei numeri presentati agli analisti, rappresenterebbe quello più plausibile. Per l’analisi sul time frame mensile si rimanda a Comprare azioni proprie è quanto sta facendo Azimut. Occasione di acquisto per gli investitori?

azimut

Azimut Holding: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.