Il disturbo da panico è un problema invalidante che tutti dovrebbero imparare a gestire

Gli attacchi di panico sono un grosso problema con il quale tante persone combattono ogni giorno. Innanzitutto bisogna imparare a riconoscerli. A qualcuno sarà probabilmente capitato, magari mentre faceva la spesa o era al bar, di cominciare a sentire il cuore battere forte in maniera innaturale. A questo, magari, si sono aggiunti capogiri, tremori, sudorazione eccessiva, una sensazione di nodo alla gola e di non riuscire a respirare.

Tutto questo insieme provoca paura di svenire e un senso di terrore generalizzato. I pensieri si accavallano: se sopraggiungesse lo svenimento? Se non ci fosse nessun aiuto? Il panico diventa troppo e arriva il momento in cui addirittura si fugge, e non si riesce più a tornare magari a fare la spesa con calma o nella stessa situazione sociale in cui è avvenuto l’attacco. Che, tra l’altro, non è durato più di una decina di minuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Attenzione se si cronicizza

I Lettori più attenti avranno sicuramente riconosciuto tutti i segnali tipici di un attacco di panico. Non è una cosa così inusuale e almeno il 30% delle persone ne sono state colpite una volta nella vita.

Può diventare un problema cronico, e in questo caso viene definito “disturbo da panico”, in circa l’uno per cento di questi soggetti. Il disturbo da panico è un problema invalidante che tutti dovrebbero imparare a gestire.

Questa improvvisa manifestazione di ansia è di fatto un’escalation di quella già normalmente presente. Le paure che si manifestano – quella di morire, di impazzire, di subire gravi danni fisici, come un infarto – hanno una sorta di “memoria”. L’ansia dipende, infatti, anche da certe condizioni ambientali e circostanziali.

Rivolgersi a un professionista

Per esempio, se si ha avuto un attacco prima di andare a dormire, o durante le ore notturne, si può sviluppare una paura che diventa cronica quando si avvicina quel momento della giornata. Quando questo disturbo comportamentale si cronicizza, ecco che si inizia a parlare di disturbo di panico.

Il disturbo da panico è un problema invalidante che tutti dovrebbero imparare a gestire. Compromette la serenità della vita, ma la psicoterapia offre a tutti i mezzi per risolvere la questione. L’importante è sempre confrontarsi con un professionista del settore per riprendere il controllo della propria vita.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te