Il DAX Future è pronto a rivedere i minimi di marzo 2020?

Anche la locomotiva tedesca ha dovuto rallentare, se non addirittura fermarsi in alcuni settori, di fronte all’espansione della pandemia. Siamo, quindi, nella condizione per cui il DAX Future è pronto a rivedere i minimi di marzo 2020?

Dal punto di vista del contrasto alla diffusione della pandemia la Germania sta seguendo la linea degli altri Paesi europei che prevede un lockdown light che può essere inasprito a seconda delle situazioni. Dove, però, la Germania si differenzia dagli altri Paesi e nell’entità degli aiuti all’economia. Tanto per capirci, dall’inizio della pandemia i tedeschi e le aziende tedesche  hanno beneficiato di aiuti per 284 miliardi di euro, ben 194 in più rispetto all’Italia.

Inoltre la Germania ha già organizzato un piano capillare per distribuire il vaccino quando sarà disponibile.

Si comprende, quindi, come non appena la pandemia sarà alle spalle, la Germania e la sua economia assumeranno ancora di più il predominio in Europa. Conseguentemente il listino tedesco dovrebbe correre più dei suoi competitors europei.

Tanto per avere un’idea di quanto successo in passato, nella figura seguente abbiamo confrontato l’andamento del future tedesco con quello italiano dal 2004 a oggi fatta base 100 all’inizio. Il risultato di questo confronto non lascia spazio a molti commenti. Mentre il future italiano è sotto di 9 percentuali, quello tedesco ha più che raddoppiato il suo valore.

Al momento, però, la situazione è grave e dobbiamo andare a individuare gli obiettivi del ribasso in corso.

Il DAX Future pronto a rivedere i minimi di marzo 2020? Le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Il DAX Future (quotazioni) ha chiuso la seduta del 30 ottobre a quota 11.564,0 in ribasso dello 0,03% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è ribassista e le ultime sedute hanno fatto accelerare al ribasso l’andamento delle quotazioni. In particolare il supporto in area 12.025 (I obiettivo di prezzo) è stato rotto e adesso le quotazioni puntano area 10.870. La massima estensione del ribasso in corso si trova in area 9.715 (III obiettivo di prezzo).

Solo un immediato recupero di area 12.025 farebbe scattare la proiezione al rialzo.

DAX

DAX Future: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

Dopo mesi di tentativi di rompere al rialzo la resistenza in area 13.040 l’ultima settimana ha visto un’accelerazione ribassista che non ha portato a un’inversione ribassista solo perché il supporto in area 11.230 ha resistito. Una chiusura settimanale sotto questo livello farebbe accelerare al ribasso verso il I obiettivo di prezzo obiettivo di prezzo in area 7.610.

Per un decisa ripresa del rialzo, invece, bisognerà attendere una chiusura settimanale superiore a 13.040.

Da notare che la settimana appena conclusasi ha visto un forte aumento dei volumi scambiati.

dax

DAX Future: proiezione rialzista (linea tratteggiata) in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

La chiusura di ottobre è stata fortemente al ribasso, ma il supporto in area 11.500 ha resistito alle pressioni ribassista . Sebbene molto flebili, quindi, rimangono in essere le speranze dei rialzisti che diventerebbero un segnale di forza nel caso di chiusure mensili superiori a 12.840.

Qualora il supporto in area 11.500 dovesse cedere in chiusure mensile le quotazioni potrebbero andare a rivedere i minimi di marzo 2020.

dax

DAX Future: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Fin dove potrà spingersi il ribasso in corso sul Ftse Mib Future?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te