Il conto corrente è salato perché i costi aumentano di 107 euro all’anno

In Italia da quattro anni si verifica l’aumento progressivo delle spese di gestione dei depositi. Purtroppo, il conto corrente è salato perché i costi aumentano di 107 euro all’anno. Di questo passo, gli italiani torneranno a mettere i soldi sotto il materasso perché converrà molto di più. La spesa ha fatto registrato un aumento perché il nuovo indicatore dei costi complessivi comprende non solo i canoni delle carte di pagamento ma anche le spese di emissione. Perciò, ai costi base del conto corrente si sono aggiunti anche quelli dovuti da altre voci facendo schizzare i costi di un conto corrente tradizionale intorno ai 100 euro all’anno.

Conti correnti online

Con l’avvento dei conti correnti online, molti italiani hanno pensato di spostare i propri soldi in modo da sfruttare condizioni più vantaggiose. Però, anche in questo segmento bancario, la situazione ha preso un’altra piega e trovare un conto corrente con canone azzerato è diventato come cercare un ago nel pagliaio. Gli aumenti non risparmiano davvero nessun tipo di conto corrente per colpa dei costi di servizio.

Il report della Banca d’Italia

Proprio su questo punto, la Banca d’Italia ha pubblicato un report sulla spesa di gestione di un conto corrente online e tradizionale nell’anno 2019. Ebbene, la spesa per un conto corrente online è stata di 21,4 euro, 6 euro in più rispetto all’anno precedente.

Al contrario, i conti correnti tradizionali sono costati 107,9 euro per via di 57,6 euro per spese fisse con un aumento rispetto all’anno precedente di 2,1 euro. Inoltre, si è fatto sentire l’incremento delle altre spese fisse mentre le spese variabili sono diminuite leggermente per la riduzione dei costi dei pagamenti automatici. Nonostante l’aumento dei costi del conto corrente, gli italiani hanno continuato a conservare i soldi in banca portando i depositi a quota 1.736 miliardi. Quest’anno le banche hanno maneggiato 162 miliardi di euro in più rispetto all’anno precedente.

Il conto corrente è salato perché i costi aumentano di 107 euro all’anno

Un tesoro di tutti ma eroso dai crescenti costi di servizio applicati dalle banche. Come abbiamo visto gli italiani devono far fronte a spese ulteriori per tenere fermi i propri soldi.

Consigliati per te