Il cinguettio di Musk affossa se stesso con relativi effetti sgraditi sul titolo Tesla

Tutti credevano ad uno scherzo ma dopo pochi minuti dal tweet di Elon Musk è venuto giù il diluvio per la nota casa automobilistica. Il cinguettio di Musk affossa se stesso con relativi effetti sgraditi sul titolo Tesla. Le azioni hanno avuto un crollo verticale nella seduta di Borsa. Quelle parole utilizzate sul noto social network sono come pietre:  “Il prezzo delle azioni Tesla è troppo alto (secondo me)”. Elon Musk parlava proprio della sua azienda. Questa dichiarazione a cuore aperto ha destabilizzato anche gli stessi analisti, che a seguito dei forti riscontri trimestrali, revisione al rialzo, hanno dovuto ingoiare un rospo amaro e rivedere le proiezioni.

Perché la dichiarazione di Musk

Il magnate delle auto non riesce a mandare giù il lockdown perché costringe a tenere ferma la produzione e a imprigionare in casa i cittadini. Uno sfogo non solo con riflessi sull’economia mondiale ma anche per la sua stessa azienda. Gli investitori a seguito di quelle parole hanno corretto la rotta per fare affari. In questa disputa a distanza, c’è chi ritiene che la furia Musk sia scattata perché Tesla deve tenere chiusa la fabbrica a San Francisco Bay Area fino alla fine di maggio.

Tesla corre forte

Le prestazioni di Tesla (NASDAQ:TSLA) sul mercato azionario sono state formidabili fino a qualche giorno fa con quotazioni raddoppiate rispetto ad inizio anno. Giusto per rendere l’idea del valore di Tesla rispetto a Volkswagen vale due volte mentre rispetto a Fca addirittura 11 volte. Nonostante numeri da far accapponare la pelle, il twitt di Musk ha destabilizzato la sua stessa azienda sul mercato azionario.

Il crollo del titolo Tesla

Immediatamente il crollo del titolo è stato del 10% per una perdita di 14 miliardi di dollari. I danni al portafoglio non sono stati per i soli azionisti ma anche al suo stesso portafoglio. La sua fortuna è stata intaccata di 3 miliardi di dollari proprio in un momento che la Tesla si avvicinava ad un valore di 100 miliardi di dollari. I guadagni per Musk sarebbero stati stellari: intascare un bonus da centinaia di milioni di dollari. Cosa sia passato per la testa del magnate non si sa: il cinguettio di Musk affossa se stesso con relativi effetti sgraditi sul titolo Tesla.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te