Il cda di Generali Assicurazioni è stato confermato, quale potrebbe essere il futuro per il leone di Trieste?

Ci eravamo lasciati in attesa del nuovo consiglio di amministrazione di Generali Assicurazioni con le quotazioni in standby. Complice anche l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, il titolo ha accelerato al ribasso, ma questa fase è durata poco. Dopo un minimo in area 15,3 euro, infatti, le quotazioni sono immediatamente partire al rialzo. Le ultime settimane, però, hanno evidenziato una certa debolezza. Come vedremo in seguito tutto dipenderà dalla tenuta di alcuni livelli chiave.

Adesso che il cda di Generali Assicurazioni è stato confermato, quale potrebbe essere il futuro per il leone di Trieste?

Nei giorni scorsi, dopo mesi di tensione, si sono svolte le votazioni che hanno confermato con il 39,6% del capitale a favore l’amministratore delegato uscente Philippe Donnet. Il colpo di mano tentato Caltagirone e Del Vecchio per tentare di prendere il controllo della compagnia triestina, quindi, non è riuscito. Un aspetto molto importante della votazione è legato all’impatto dovuto ai titoli presi in prestito da Mediobanca. Questa mossa aveva creato non poche tensioni in passato. Tuttavia, il fatto che il margine dei vincitori è superiore alla quota presa in prestito elimina un’altra possibile sorgente di tensione per i mesi a venire.

Il rinnovato amministratore delegato, quindi, potrà concentrarsi a guidare il colosso assicurativo da 710 miliardi di euro nei prossimi tre anni.

Il cda di Generali Assicurazioni è stato confermato, quale potrebbe essere il futuro per il leone di Trieste?

Il titolo Generali Assicurazioni (MIL:G) ha chiuso la seduta del 29 aprile a quota 18,10 euro, in rialzo dello 0,56% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

Era dal marzo 2020 che sul titolo Generali Assicurazioni non si vedevano quattro settimane di fila tutte al ribasso. Siamo, quindi, di fronte a una discesa importante che, però, a breve potrebbe giungere al capolinea.

Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni sono molto vicine all’obiettivo più probabile del ribasso in corso 17,505 (I obiettivo di prezzo). Quanto accadrà in prossimità di questo livello, quindi, potrebbe avere importanti implicazioni per il futuro di medio/lungo termine del titolo.

La tenuta del livello indicato potrebbe determinare un’improvvisa ripartenza al rialzo con obiettivi ben oltre i massimi storici attualmente in area 22 euro.

Qualora, invece, il supporto dovesse cedere, allora le quotazioni potrebbero continuare al ribasso verso gli obiettivi indicati in figura.

Generali Assicurazioni

 

Approfondimento

Le ultime 3 sedute della settimana danno qualche speranza ai rialzisti, ma il Ftse Mib Future è sempre impostato al ribasso

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te