Il Bund verso un ribasso di lungo termine?

Precedenti analisi, basate soprattutto sul time frame settimanale, non escludevano puntate rialziste, con primo target in area 167.

Tuttavia su tali prospettive migliorative del massimo raggiunto quest’anno, in area 166,13, stanno prevalendo dinamiche di lungo termine.

In base a magic box settato di lungo, una figura di pattern inverso, secondo i canoni del metodo, proiettava area 165,4 come primo fondamentale target del rialzo pluriennale ormai in corso da lungo tempo.

Area 166,5 si candidava a possibile secondo target in overshooting rialzista, effettivamente raggiunta già nel 2016.

Da allora i corsi altro non hanno fatto che oscillare in quella che appare una distribuzione di medio/lungo termine.

In tal senso anche una conferma.

Quale futuro si va prospettando per il bund, in ottica di lungo termine?

dall’analisi ciclica, che colloca il periodo iniziato nel maggio 2016 come terzo sottociclo di lungo, in cui collocare il probabile massimo, cosa che al momento pare essersi verificata.

L’attuale mese di settembre rappresenta quindi l’entrata nel quarto sottociclo, che dovrebbe dar luogo ad una più marcata discesa.

!!!Acquista in straordinaria offerta gli Ebooks di Gian Piero Turletti!!!

Cosa pensa chi ha acquistato gli Ebooks di Turletti?

Secondo me con i metodi di Gian Piero Turletti si può avere sia una visione anticipata di quello che poi capiterà sui mercati, sia segnali trend following, di conferma, desunti dai metodi stessi.
Cimatti Mario Marco

Stanno peraltro intervenendo alcuni segnali di conferma, in particolare il cedimento del bordo inferiore del canale rialzista intrapreso nel 2008.

Ulteriore conferme ribassiste con la chiusura di un pattern di magic box sotto 158,89 in chiusura mensile, segnale che proietterebbe un primo target ribassista in area 152,3.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te