Il bulgur, un modo alternativo di mangiare il grano

Il bulgur è una variante del classico grano. È diffuso principalmente in Medio Oriente ed è composto da grano duro integrale germogliato. Viene fatto essiccare al sole e poi viene macinato in piccoli pezzetti. Il bulgur, un modo alternativo di mangiare il grano, è una fonte di vitamine e sali minerali fondamentali per la nostra salute. Vediamo come preparare un primo piatto unico ottimo e salutare con questa variante del grano.

Bulgur con pesto di erbe fresche e noci. Ingredienti

  • 300 gr di bulgur;
  • 10 gr di erba cipollina;
  • 50 gr di noci;
  • olio qb;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 10 gr di menta;
  • 30 gr di basilico;
  • 30 gr di mandorle in scaglie;
  • sale qb.

Procedimento

Vediamo come preparare il bulgur, un modo alternativo di mangiare il grano, con questa ricetta.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Lavare il bulgur sotto acqua corrente. Far bollire dell’acqua in una pentola e versarvi il bulgur. Far cuocere il cereale secondo i tempi indicati dalla confezione. Scolarlo e metterlo in una terrina. Coprire con la pellicola per farlo intiepidire. In un mixer o un mortaio con pestello, mettere le erbe aromatiche già lavate ed asciugate. Mettere quindi il basilico, la menta, l’erba cipollina, l’aglio (che si può omettere), e le noci sgusciate. Aggiungere l’olio a filo e mixare il tutto con il mixer o pestare il tutto con il pestello. In una padella, tostare le mandorle e metterle da parte.

Ora prendere il pesto e aggiungerlo al bulgur, mescolando bene con un cucchiaio di legno. Aggiungere quindi le mandorle tostate al composto e servire in tavola. Il nostro bulgur è dunque pronto per essere consumato. Si conserva bene per massimo tre giorni in frigo, con la pellicola sopra. Si sconsiglia di congelarlo in freezer. È un piatto unico di facile produzione e oggi è possibile trovare ovunque questo cereale che è molto diffuso nella cucina medio orientale.

Consigliati per te